Home Benessere economico Psicologia del denaro Secchi d’acqua o Acquedotto?

Secchi d’acqua o Acquedotto?

Secchi d’acqua o Acquedotto?

Voglio raccontarti una storia, a me molto cara, che ha aiutato la mia libertà finanziaria e lavorativa e mi ha reso una persona libera e prospera.

C’era una volta un piccolo villaggio. Un posto davvero bello in cui vivere, ma con un unico problema: quando non pioveva mancava l’acqua. Per risolvere questo problema definitivamente gli anziani decisero di appaltare un contratto affinché si potesse garantire una fornitura idrica costante. Si offrirono due soli volontari e gli  anziani diedero ad entrambi l’appalto in modo tale da mantenere i prezzi bassi per il villaggio.

Luca, uno dei due, si precipitò subito a comprare due secchi di acciaio zincato e cominciò a trasportare l’acqua dal lago al villaggio percorrendo diversi chilometri al giorno, dalla mattina alla sera. Non gli ci volle molto per iniziare ad accumulare soldi.

Si alzava tutte le mattine prima degli altri abitanti del villaggio per garantire quella quantità idrica sufficiente. Ad ogni viaggio versava il contenuto dei due secchi in una grande cisterna di cemento, da lui stesso costruita; era un lavoro duro, ma Luca era felice di guadagnare.

Marco, l’altro appaltatore, non si vedeva più da mesi e Luca era libero di guadagnare tutti i soldi.

 

Un’idea per la tua libertà finanziaria

Al posto di Luca, Marco aveva ideato un progetto, fondato un’impresa, trovato 4 investitori ed assunto un direttore dei lavori. Sei mesi dopo tornò con una squadra edile e nell’arco di un anno costruì un enorme acquedotto in acciaio inossidabile che collegava il villaggio al lago.

Marco annunciò agli abitanti che la sua acqua era più pulita di quella fornita da Luca e che poteva distribuire l’acqua al villaggio 24 ore al giorno 7 giorni la settimana; mentre Luca poteva garantire la fornitura solo durante i giorni feriali perché nei week end voleva riposarsi. Inoltre Marco fece pagare la sua acqua di qualità migliore il 75% in meno. Molti  abitanti decisero di approvvigionarsi dall’acquedotto di Marco.

Per stare al passo Luca abbasso la sua tariffa del 75%, comprò altri due secchi e comincio a viaggiare dal lago alla sua cisterna con 4 recipienti per volta, prese a lavorare con sé i suoi due figli per i turni di notte e per i fine settimana. Dopo un po’ i figli decisero di andare all’università e Luca fu costretto ad assumere dei dipendenti, ma cominciò ad avere problemi sindacali che gli impedirono di lavorare come aveva lavorato prima.

Nel frattempo Marco capì che, se il suo villaggio aveva bisogno d’acqua, anche gli altri villaggi vicini ne avevano bisogno e quindi cominciò a vendere la sua acqua a tutte le città. Marco guadagnava solo 1 cent per ogni secchio d’acqua consegnato, ma ne distribuiva miliardi ogni giorno.

Marco aveva inventato un acquedotto dentro cui far scorrere, oltre all’acqua, anche i soldi per se stesso.

Marco visse felice e contento, mentre Luca dovette faticare come un mulo per il resto della sua esistenza, sempre intrappolato in traversie finanziarie.

 

Una guida per la tua libertà finanziaria

Questa semplice storiella mi ha aiutato a prendere le decisioni più giuste e mi ha aiutato a sviluppare la mia personale libertà finanziaria.

Sto costruendo un acquedotto o sto trasportando secchi?

Sto lavorando duro o in modo intelligente?

Sto lavorando per me o solo per gli altri?

Se sei stanco di trasportare secchi e sei pronto a costruire acquedotti, per far fluire soldi

nelle tue tasche invece di farli uscire, è il momento di agire!

 

Ho avuto tante esperienze nel mondo del lavoro, occupandomi di vendita, marketing, managment e formazione per circa 20 anni.
Sono Licensed NLP Coach certificato dalla Society of NLP di Richard Bandler ed Executive Coach Professionista certificato da NLP Italy
"Ele Counselor Olistico"certificato  presso la S.I.A.F.  e “Trainer” certificato presso la scuola di T. Harv Eker.  Sono anche partner e distributore di grandi eventi con formatori internazionali.

Da sempre sono stata affascinata dallo studio del benessere finanziario e della psicologia del denaro per scoprire i segreti che portano alla ricchezza e alla prosperità. Questa passione mi ha portato a creare un programma di formazione e di coaching proprio sulla Prosperità ed a diventare l'unica Prosperity Coach in Italia. 

Uso la parola prosperità, perché la preferisco alla parola ricchezza che riguarda semplicemente il possesso di denaro o di beni, che spesso da solo non porta al benessere e alla felicità, la prosperità è uno stato di sviluppo, fulgore e successo per il semplice motivo che abbraccia tutta la vita e i concetti di fortuna, abbondanza e benessere.
E' alla PROSPERITA' che ognuno di noi deve ambire per rendere migliore la qualità della nostra vita e del mondo.
Mai come in questi tempi si sente il bisogno di maggiore conoscenza ed istruzione finanziaria tanto che dovrebbe essere un compito della scuola, e dello stato, ma questo non avviene. Quello che purtroppo  ci viene insegnato è: come trovare un lavoro per avere denaro, come spendere il denaro, come prendere denaro in prestito dalle banche e come poter arrivare alla pensione, nessuno ci dice come costruire una vita piena di benessere e prosperità.

Il mio obiettivo e la mia mission sono quelli di trasmettere a tutti e soprattutto alle donne, le giuste conoscenze per far vivere alle persone una vita piena di benessere, libertà e prosperità.