Home Benessere economico Trading Piano di Trading Forex

Piano di Trading Forex

trading forex

Tree Doors
Senza un Piano non si conquista nulla.

Una donna, un lavoro, del denaro.

Occorre sempre prepararsi in cio’ che si fa.

Ne abbiamo parlato nel precedente articolo “ si puo’ vivere di Trading”.

 

Ma cos’è un Piano di Trading??

Definire un Piano serve per darsi delle regole.

Le regole sono necessarie affinché  si acquisiscano quelle doti necessarie per fare del Trading una Professione.

Una Professione è qualcosa per cui veniamo remunerati in base a quanto siamo bravi.

 

Nel trading vige la stessa regola.

Più diveniamo bravi, meno sbagliamo e più siamo remunerati.

 

Occorre darsi delle Regole

Esattamente.

Un piano serve a darsi delle regole.

Nel trading occorre una Strategia per entrare sul titolo

 

In questo articolo ti faccio un’esempio

http://ilovetrading.wordpress.com/2013/01/07/diasorin-aspettando-il-pullback/

 

un pratico esempio di come si stabilisce a priori cosa si andrà a fare nei prossimi Commerci sui nostri titoli o Cambi valutari.

 

Occorre decidere con cognizione di causa cosa faremo.

 

Nel trading è importante definire

 

  1. Timing di ingresso ( prezzo su cui entrare)
  2. Stop loss ( quanto siamo disposti a rischiare)
  3. Target ( livello su cui chiudere la posizione e chiuderne una parte in guadagno)
  4. Rischio/Rendimento ( rischiamo 100 per guadagnare 50/100/200 )
  5. Rischio massimo per Trade( percentuale massima su operazione singola)

Queste sono alcune regole che fanno parte di qualsiasi Business.

Anche quando parliamo di Immobili  .. il discorso è lo stesso.

 

Timing di Ingresso

 

Giorgio e Nicola hanno il titolo Geox in portafogli.

Geox è un ottima azienda con molta liquidità in cassa.

 

Giorgio l’ha acquistata nel momento in cui il mercato era sui massimi a 13 euro.

Nicola la sta acquistando ora in cui i mercati sono un po’ isterici ma comunque molto bassi.

Nicola acquista il titolo a 2.50 euro.

 

Hanno lo stesso titolo ma il “Timing” è differente!

Solida azienda, con buoni margini di miglioramento, con una presidenza ineffabile…

 

Ma il timing è stato errato!

Giorgio ha acquistato 2000 euro di azioni a 13 euro  per un totale di

153 azioni circa

Nicola ha acquistato per la stessa somma. Ovvero 2000 euro a 2.50 euro per azioni

800 azioni

 

Una differenza notevole..

Fortuna?

Direi di no..

 

Nei prossimi articoli parleremo dei grafici e degli Stop Loss, ovvero il rischio massimo che occorre prendersi su un investimento.

Ti lascio ancora qualche considerazione in merito.

 

Considerazioni sui piani di Forex

Occorre definire bene ogni singolo aspetto del nostro piano ed attenersi al medesimo.

Un piano è qualcosa di scritto, chiaro e ben definito.

Quello che scriviamo deve essere sempre a vista ma soprattutto dobbiamo attenerci scrupolosamente ad esso.

Con le coaching unite ad un buon ebook piuttosto che ad un buon corso potremo raggiungere obiettivi ambiziosi.

Ma senza un Piano anche Beethoven non avrebbe potuto suonare nulla..

Seguimi sul mio blog ed iscriviti per ricevere articoli sul Trading direttamente sulla tua mail!

 

Immagine: Tree Doors di HikingArtist.com, su Flickr