Il modello di evitare relazioni di coppia dovrebbe essere un modello di relazione secondaria, cioè un rapporto di coppia di passaggio e transizione che non applichi di solito come schema. Da Love Coach sottolineo “dovrebbe”, perchè in effetti nella mia lunga esperienza ho visto che per molti è in realtà il proprio modo di vivere la relazione di coppia, e si rivolge al Love Coaching chi ha a che fare con persone di questo genere. Quando è un capitolo isolato nella tua vita è funzionale, ed in un certo senso risolutivo, in alcuni momenti importanti per te in modo da capire quale tipo di relazione vuoi vivere e chi è la persona giusta con cui condividerlo. Ti serve quindi per fare chiarezza, grazie anche all’aiuto di un’esperta, per evitare di ricadere ancora in rapporti di coppia che ti fanno soffrire invece di renderti felice anche in amore dopo che hai chiuso una storia.

Quando invece è il modello di relazione principale, è quello, ad esempio, dell’uomo che ti corteggia per anni senza mai farsi avanti esplicitamente, che ti chiama spesso, ti dice di apprezzarti e ti copre di complimenti, ti invita ad uscire, ti porta a cena fuori e a ballare, quando hai bisogno di qualsiasi cosa lui è sempre disponibile per te, ti ascolta, conversa amabilmente e non ci prova. Sai benissimo che non è gay, e questi suoi atteggiamenti possono mandarti in confusione per via del doppio legame che ti propone perché lui è presente nella tua vita in un modo che tu vedi ambiguo. Il modello di evitare relazioni non implica affatto la negazione di sentimenti d’affetto e d’amore, anzi, l’uomo in questione vuole molto bene ed è innamorato della persona a cui rivolge le proprie attenzioni, manifestando anche a volte, davanti ad altre persone, un’ingiustificata gelosia o senso di possesso. Il fatto è che invece rifugge ed evita accuratamente ogni comportamento che vi faccia “mettere insieme”, dall’intimità fisica esplicita, anche se cerca spesso di sfiorarti casualmente e ti abbraccia ogni volta che ne ha occasione, al dichiarare con chiarezza che vuole un rapporto di coppia con te, tutt’al più, ogni tanto, ne parla in un modo comprensibile solo a lui. Tu lo vedi disinvolto e anche brillante in altri campi della sua vita, magari sul lavoro è un tipo deciso eppure con te non si dichiara. Se lo metti con le spalle al muro chiedendo spiegazioni del suo comportamento per sapere cosa vuole da te allora cerca di scappare e nei peggiori dei casi accusa te di aver frainteso le sue intenzioni. L’evitare relazioni di coppia come modello principale ha motivazioni nel profondo della persona, come la mancanza di un’educazione sentimentale, traumi di abbandono non elaborati e quindi superati, per cui in pratica il soggetto è rimasto all’idea dell’amore tipica dell’adolescenza, senza impegno e futuro da costruire insieme. Solo la persona che vive questo modello può, come sempre, decidere di cambiare e crescere emotivamente e sentimentalmente diventando adulta e matura anche in questo settore della propria vita.

Maria Cristina Bellini

sono Coach e Trainer di PNL, interpreto l 'I Ching e l'Oroscopo perché vedere star bene chi mi si af-fida mi rende felice.

Questo significa studio ed applicazione costante degli strumenti che metto a disposizione di chi, giunto ad un bivio nella propria vita, cerca un aiuto per trovare in se stesso la decisione con la quale sentirsi allineato.

Mi vanto di essere stata io “dall'altra parte” prima di propormi come Coach facendo Coaching con due persone straordinarie a livello internazionale (Harry Nichols e Kathy Welters) per tre anni, dopo aver praticato la PNL per diversi anni.

L'I Ching e l'Oroscopo sono compagni della mia vita da decenni, e grazie al Cielo non finisco mai di imparare!