In questo articolo ti spiegherò quali sono le migliori strategie e tecniche di seduzione femminile. Le potrai utilizzare in modo semplice, per conquistare l’uomo che desideri.

Le strategie di seduzione femminile si basano su 7 punti fondamentali.
Vediamo insieme quali sono:

  1. Curare l’aspetto
  2. Contatto visivo
  3. Amarsi
  4. Non essere bisognosi
  5. Linguaggio del corpo
  6. Conversazione e dialogo
  7. Contatto fisico

 

Curate sempre il vostro aspetto

Dovete essere un bocconcino su cui posare gli occhi, la reazione degli uomini al vostro passaggio deve essere devastante. Non date loro modo di dire “adesso capisco perché è single” prima di avervi conosciute davvero. Poi magari lo potranno dire lo stesso.

Contatto visivo

Il contatto visivo e il gioco di sguardi sono molto importanti. Ci sono situazioni in cui, tutto il corteggiamento avviene attraverso lo sguardo e gli occhi che, come noto, sono lo specchio della nostra anima. Proprio per questo motivo è bene saper usare questo potente strumento.

Amarsi

Ama te stessa altrimenti nessun altro lo farà. A prescindere dagli uomini, tutte le donne dovrebbero avere una vita piena di interessi che tengano la testa e il tempo occupati ed attivi. Anche dopo l’inizio di una storia, continuate a fare ciò che vi piace: palestra, cene con le amiche, passeggiate, serata in compagnia di un buon libro.

Non essere bisognosi

Non date mai l’impressione di essere alla disperata ricerca di un uomo
Molte single emanano disperazione per questa condizione e danno l’impressione di voler saltare in braccio al primo che capita. Gli uomini hanno il terrore di essere ingabbiati, e un atteggiamento del genere avrà l’effetto di allontanarli o tenerli alla larga ancora prima che si avvicinino. L’istinto gioca un ruolo fondamentale nell’innamoramento e un uomo che si rende conto del pericolo, seppur inconsciamente, è un uomo perduto… e di questi tempi di vacche magre.
Un presupposto importante è quello che il proprio compagno, oltre alle caratteristiche che si ritengono idonee, deve avere anche la stessa nostra visione della coppia e il desiderio di una relazione duratura. Inoltre, bisogna avere in comune la medesima scala di valori, almeno quelli importanti. In mancanza di questi presupposti, esaurito l’impeto iniziale di emozioni e slancio sessuale, il rapporto presto o tardi sarà destinato a finire. Quindi, è meglio saper aspettare piuttosto che fare scelte sbagliate.

Linguaggio del corpo

Il corpo, come noto, ha una sua comunicazione non verbale che deve essere sapientemente controllata se si desidera flirtare con successo. Secondo molti studi, la gestualità ricopre la maggior parte della comunicazione nel rapporto di coppia. Essere “eccessivamente movimentate” e mettersi in mostra più del dovuto non va bene. “Accartocciarsi” nei propri pensieri, nemmeno. Allora, bisognerebbe essere disinvolte, gesticolare piano e non apparire né troppo irraggiungibile né tristemente scontate.
Una volta che si è riusciti a trovare il partner non bisogna pensare di aver raggiunto la meta: infatti, coltivare e mandare avanti una relazione richiede un impegno ancora maggiore: occorre mantenerla viva grazie ad una grande capacità di mediazione di adattamento e a spirito di sacrificio. I rapporti statici sono quelli destinati a logorarsi con il tempo: sono le relazioni dinamiche che sopravvivono perché pronte ad adattarsi ai continui cambiamenti che la vita impone.

Conversazione e dialogo

Avere una buona conversazione, che sia interessante e piacevole, è una delle pedine più importanti. Dato che, però, siamo noi a intraprendere il gioco della seduzione, dobbiamo essere attente a non comunicare verbalmente cose differenti da ciò che dice il nostro corpo. Essere imbarazzate va bene e trasferisce un senso di umanità, ma diventare vaghe o troppo incomprensibili rischia di distruggere il lavoro fatto sin qui. Ciò che bisognerebbe evitare è certamente parlare di altri partner anche se la tentazione di usare quest’espediente è forte perchè dà sicurezza. Anche se si sta ancora soffrendo per un ex, è meglio non fare alcun riferimento a ciò che rappresenta ostacoli e seccature. Nella conversazione, invece, è fondamentale e producente, l’ascolto della storia altrui. Attenzione quindi a non riempire di parole il mal capitato nè di dare l’impressione di un totale disinteresse.

Contatto fisico

L’essere umano ha, per sua natura, una personale “distanza di comunicazione” rispetto agli altri. Ciò vuol dire che quando ci troviamo in una situazione di corteggiamento, possiamo utilizzare a nostro vantaggio l’allontanamento o l’avvicinamento fisico. Come fare? Prima di tutto bisogna evitare di essere troppo “appiccicose” utilizzando contatti non ancora richiesti. Solo se è stato l’uomo ad avvicinarsi (anche con movimenti impercettibili) allora si può procedere con un progressivo avvicinamento. Viceversa, mostrare disinteresse con lo scopo di essere inseguite, può lasciarci con l’amaro in bocca! Consideriamo che alcuni uomini, per quanto possano essere attratti o eccitati, odiano essere toccati da una sconosciuta e attendiamo pazienti che il contatto fisico sia un fatto inevitabile.

Vuoi apprendere le migliori tecniche di seduzione? Leggi questo articolo!

La biografia di Massimo Taramasco per Ecletticamente:

Quarantenne, laureato in Ingegneria presso l’Università di Genova il dottor Massimo Taramasco ha unito
la passione per la Scienza e la Tecnologia a quella per lo studio dei comportamenti umani, soprattutto delle motivazioni, per lo più subliminali che determinano l’innamoramento, l’attrazione e la passione.

Ha quindi iniziato, da più di 18 anni un percorso di formazione nelle più svariate discipline e tecnologie della mente, sia orientali che occidentali.
Anche la sua formazione accademica post-laurea si è orientata verso il settore delle relazioni umane e della comunicazione acquisendo un Master in Marketing e Comunicazione Aziendale.

La sua formazione nelle più recenti discipline occidentali:

Programmazione Neurolinguistica
Si è formato alla PNL sotto la guida di Tad James, Trainer delle Hawaii, studi con Richard Bandler, DA Taft , Trainer della Florida, formato da Leslie Cameron Bandler, William Horton (Formazione con R. Bandler, per molti anni trainer referente della N.G.H. per quanto riguarda le materie Neurolinguistiche).

Comunicazione Analogica
Si è formato dal fondatore della Scuola Analogica, diventando uno tra i massimi esperti in Italia della materia soprattutto per quanto riguarda:

  • La Comunicazione Non Verbale
  • La Comunicazione Simbolica
  • La Persuasione subliminale
  • Le dinamiche della Seduzione
  • Dinamica Sociale – P.U.A. Mystery Method

Recentissima scienza delle relazioni umane uomo – donna nata tra Canada e Stati Uniti nel 2006, ideata da un illusionista –
Erik Von Markivik, alias Mystery, e da uno scrittore/giornalista – Neils Strass, alias Style, studia la pragmatica di:

  • Approccio
  • Attrazione
  • Comfort e fiducia

Il dott. Taramasco è stato tra i primi in Italia ad aver avuto accesso, assimilato ed integrato questo corpus di conoscenze sulle dinamiche sociali.

La sua formazione nelle più antiche discipline orientali:

Da sempre appassionato delle filosofie orientali e del loro approccio alla vita, ha approfondito lo studio e la pratica di:

  • Karate stile Shotokan, praticato ad alti livelli (cintura nera 3 dan)
  • Hata Yoga e Rajia Yoga
  • Meditazione trascendentale

Il dott. Massimo Taramasco ha approfondito inoltre le dinamiche tra l’universo maschile e quello Femminile attraverso lo studio e l’applicazione del Tantra.

Dall’analisi, l’introiezione e l’assimilazione profonda di tutte queste metodologie in sostanza dell’unione tra il pensiero logico e quello Analogico, in sostanza dalla sintesi tra occidente ed oriente, tra Scienza ed emozioni il dott. Massimo Taramasco ha dato vita ad una nuova Tecnologia delle Relazioni, della Seduzione e dell’innamoramento da lui definita:
“IDS” : INGEGNERIA DELLA SEDUZIONE

Un approccio che consente a chi lo pratica di percorrere la strada verso una profonda conoscenza delle dinamiche dell’attrazione e dell’innamoramento.
Un approccio che consente di far scattare nell’interlocutore (sia uomo che donna) dei meccanismi istintivi di attrazione e di vivere in modo intelligente e consapevole le relazioni sentimentali.

Per saperne di più o per consulenze di seduction coaching puoi contattare senza impegno il dott. Massimo Taramasco

A questo link tutti gli articoli di Massimo Taramasco per Ecletticamente: https://ecletticamente.com/massimo-taramasco/ Puoi inoltre visualizzare il canale di Massimo Taramasco su Youtube contente numerosi video e informazioni utili sulla seduzione, l'amore, i rapporti sentimentali e le relazioni di coppia: