È ormai risaputo che, per sedurre un uomo, la carta vincente da giocare consiste proprio nell’applicare le nostre tecniche di seduzione approfittando delle sue più evidenti debolezze! Ciò in quanto, lavorando su un terreno potenzialmente già spianato, sarà possibile anticipare i tempi e risolvere rapidamente la questione!

Ed una delle debolezze più comuni a tutti gli uomini consiste proprio nel fatto che ciascuno di essi, anche da adulto, continua a rimanere un eterno bambino!

Non me ne vogliamo gli amici uomini di “Ecletticamente”, ma credo che nessuno di loro avrà il coraggio di negare quanto apprezzi ricevere, continuamente ed a tempo indeterminato, attenzioni particolari e coccole!
Anche se gli uomini rappresentano, per definizione, il “sesso forte”, nel momento in cui vedono apparire all’orizzonte un seppur minimo vento di dolcezza, abbandonano tutte le loro armi e te li ritrovi improvvisamente distesi, a zampe in su, nel tipico atteggiamento di gattoni pronti ad essere accarezzati per fare le fusa!

Non che i bambini possano essere paragonati a dei gatti, ma gli uomini si! Sono un po’ gatti sornioni e un po’ bambini, ed in quanto tali nutrono un profondo bisogno di coccole materne!

E allora, se vorrai conquistarli, non dimenticare che questo tipo di trattamento dovrà essere attuato proprio ad incominciare dal risveglio!
Con il caminetto ancora acceso e la stanza appena illuminata dalle tenui luci dell’albero di Natale, a quale meraviglioso risultato potrai assistere quando, spostando delicatamente il plaid dal suo viso, lo sveglierai con un caldo bacio sulle labbra! Il tutto magari accompagnato da un tenerissimo massaggio sul torace o sulla schiena!

E proprio come i bimbi, che spesso si rifiutano di mangiare, dovrai invitarlo, sempre con molta delicatezza, a sorseggiare direttamente nel letto il caffè che hai appena preparato per lui, accompagnato da dolcetti natalizi fatti appositamente con le tue mani!

Anche durante i vostri momenti di conversazione ascolta sempre con interesse, e senza interrompere, tutti i suoi discorsi, lasciandoti scappare solo qualche occasionale, amorevole e saggio consiglio, proprio come faresti con un fratellino minore!
Assicurati poi che questo tuo atteggiamento sussista nei momenti in cui vi troverete in compagnia di altre persone! Anche in questo caso osservalo con interesse, sorridi e mostra apertamente tutto l’orgoglio che nutri per lui!

Proprio come reagirebbe un bambino, ti sorprenderai di quanto sarà fiero e desideroso di conoscere il tuo parere, sentendosi gratificato come se fosse l’uomo più importante dell’universo!

Infine, come tutti i bimbi, anche lui ama essere coccolato con pensieri e regali!
Vedrai i suoi occhi brillare quando, durante talune inaspettate occasioni, lo sorprenderai con piccoli doni, purché originali ed utili! Regalare oggetti, anche poco impegnativi, ma adatti alla sua personalità, lo farà sentire importante ed al centro della tua attenzione!
Ovviamente tutti i pacchettini dovranno essere sapientemente infiocchettati ed accompagnati da intriganti bigliettini d’amore!

E come per tutti i bambini, il regalo dovrà essere consegnato da “Babba Natale” in persona, vestita, come da tradizione, con il classico perizoma rosso!

In conclusione va detto che, contrariamente all’opinione diffusa secondo la quale “è meglio imporsi…”, è ormai assodato che, con l’aiuto della dolcezza e della sensualità, si riesce ad ottenere da un uomo molto più di quanto ci si possa aspettare!
Del resto i bambini non devono mai essere sculacciati! Piuttosto, con pazienza, amore e dolcezza, possono essere presi per mano ed accompagnati su quella strada che noi, terribili ed intriganti “stregacce” (ci stiamo infatti avvicinando al 6 gennaio…) abbiamo scelto di percorrere con loro!

Daniela Massari è nata ad Albano Laziale nel 1967 ma risiede ad Aprilia, in provincia di Latina, fin dalla nascita.
Dal 1993 si occupa di astrologia. Ha seguito diversi corsi di Astrologia Evolutiva e Karmica presso l’associazione Culturale Esoterica “Il Giardino dei Cristalli”, nella città in cui vive.

Ha partecipato inoltre ad alcuni seminari sul tema ed ha continuato ad appassionarsi alla materia che ancora oggi studia e pratica.

Tra i suoi hobby preferiti non c’è però solo l’Astrologia, infatti dagli anni ottanta pratica diverse arti marziali, prima fra tutte il Karate, a cui ha dedicato un periodo lungo quasi dodici anni. Oggi ama tuttavia passare la maggior parte del suo tempo praticando la disciplina dello yoga.

Per quanto riguarda l’aspetto strettamente professionale, nel lontano 1986 ha conseguito dapprima il diploma di maturità tecnico commerciale e poi una laurea in giurisprudenza, con una tesi di diritto commerciale.
Successivamente, dopo una lunga pratica svolta presso uno studio legale di diritto penale di Roma, ha ottenuto l’abilitazione all’esercizio della professione forense di avvocato.

Attualmente è impiegata presso la Camera di Commercio, Industria, Artigianato ed Agricoltura di Roma, dove si occupa di contenzioso e procedure concorsuali.