Possiamo trasformare un rapporto di amicizia in un rapporto d’amore se impariamo come gestire le tecniche di seduzione.

Normalmente chi viene identificato come amico o come amica non produce emozioni.
In alcuni casi invece può essere un’utile strategia nell’ambito della seduzione proporsi inizialmente in amicizia.
Questo consente da un lato di innescare e portare avanti il processo di seduzione in modo mascherato e la possibilità di interagire in amicizia ci permetterà di conoscere attraverso le conversazioni amichevoli il nostro “oggetto del desiderio”.

Potremmo acquisire informazioni molto utili per il processo di seduzione che da amici ci trasformerà in amanti.

Queste informazioni sono legate alle esigenze emotive che avremo il tempo e la tranquillità di “carpire”.
Per spiegare bene come funziona la strategia riporterò un esempio cinematografico di un cult sulla seduzione.
Un’esempio cinematografico ( Nel film “Le relazioni pericolose”) di questa strategia è quello messo in atto in modo magistrale dal Visconte de Valmont, famoso libertino della Parigi di fine 700.
Valmont mise in atto questa tattica di seduzione per sedurre Madame de Tourvel, giovane integerrima signora sposata, con rigide regole religiose e morali.
Le motivazioni che spinsero Valmont in questa seduzione furono una scommessa con la marchesa de Merteuil anche lei raffinata seduttrice e libertina, che sosteneva che Valmont non sarebbe mai riuscito a sedurre una signora sposata e timorata di Dio come la de Touvel.
Valmont accettò la sfida, chiedendo solo alla sua amica Marchesa di creare l’occasione affinché potesse conoscere “l’oggetto di seduzione”.
Ovviamente la reputazione di libertino ed infedele era nota alla signora de Touvel, quindi la sfida seduttiva di Valmont non si preannuncia facile.
Dalla sua ha che il marito della signora è un personaggio istituzionale, tutto di un pezzo, quindi un po’ noioso che non da sicuramente alla moglie forti emozioni per cui lei ha un inconscio con desideri di avventura e di trasgressione, sempre frenato però da rigidi valori morali e religiosi.
Il visconte di Valmont si propone alla de Touvel come amico, non nascondendole anzi dichiarando da subito di essere un libertino.

So che le avranno parlato di me molto male, come un libertino impenitente ed infedele: ebbene, è tutto vero.

Questa “dichiarazione” spontanea è un’abile interruzione di schema che disinnesca i meccanismi difensivi della de Touvel che si sarebbe invece aspetta che Valmont avesse in qualche modo cercato di nascondere questo suo modo di essere.
Questa dichiarazione è stato l’inizio del processo di seduzione.
Successivamente Valmont di rapportò come amico, confidandosi con la de Touvel, raccontandole anche delle sue avventura amorose senza mai manifestare alcun interesse per lei che andasse oltre quello dell’amicizia.
Dopo un po’ di tempo in cui Valmont la trattò come una sorella lei iniziò ad avere dei dubbi sulla sua femminilità e sulla sua capacità di attrazione e di seduzione.
Come mai l’esperto libertino che seduceva donne di ogni tipo non dimostrava nessun interesse per lei in quanto “donna” ma la vedeva solo come un’amica quasi fosse asessuata?
Questa abile strategia portò a far si che le difese della de Touvel non solo si indebolissero ma piano piano fu quasi lei a proporsi a Valmont che quindi portò a termine la seduzione diventando l’amante della de Touvel e vincendo la scommessa fatta con la Marchesa.

La biografia di Massimo Taramasco per Ecletticamente:

Quarantenne, laureato in Ingegneria presso l’Università di Genova il dottor Massimo Taramasco ha unito
la passione per la Scienza e la Tecnologia a quella per lo studio dei comportamenti umani, soprattutto delle motivazioni, per lo più subliminali che determinano l’innamoramento, l’attrazione e la passione.

Ha quindi iniziato, da più di 18 anni un percorso di formazione nelle più svariate discipline e tecnologie della mente, sia orientali che occidentali.
Anche la sua formazione accademica post-laurea si è orientata verso il settore delle relazioni umane e della comunicazione acquisendo un Master in Marketing e Comunicazione Aziendale.

La sua formazione nelle più recenti discipline occidentali:

Programmazione Neurolinguistica
Si è formato alla PNL sotto la guida di Tad James, Trainer delle Hawaii, studi con Richard Bandler, DA Taft , Trainer della Florida, formato da Leslie Cameron Bandler, William Horton (Formazione con R. Bandler, per molti anni trainer referente della N.G.H. per quanto riguarda le materie Neurolinguistiche).

Comunicazione Analogica
Si è formato dal fondatore della Scuola Analogica, diventando uno tra i massimi esperti in Italia della materia soprattutto per quanto riguarda:

  • La Comunicazione Non Verbale
  • La Comunicazione Simbolica
  • La Persuasione subliminale
  • Le dinamiche della Seduzione
  • Dinamica Sociale – P.U.A. Mystery Method

Recentissima scienza delle relazioni umane uomo – donna nata tra Canada e Stati Uniti nel 2006, ideata da un illusionista –
Erik Von Markivik, alias Mystery, e da uno scrittore/giornalista – Neils Strass, alias Style, studia la pragmatica di:

  • Approccio
  • Attrazione
  • Comfort e fiducia

Il dott. Taramasco è stato tra i primi in Italia ad aver avuto accesso, assimilato ed integrato questo corpus di conoscenze sulle dinamiche sociali.

La sua formazione nelle più antiche discipline orientali:

Da sempre appassionato delle filosofie orientali e del loro approccio alla vita, ha approfondito lo studio e la pratica di:

  • Karate stile Shotokan, praticato ad alti livelli (cintura nera 3 dan)
  • Hata Yoga e Rajia Yoga
  • Meditazione trascendentale

Il dott. Massimo Taramasco ha approfondito inoltre le dinamiche tra l’universo maschile e quello Femminile attraverso lo studio e l’applicazione del Tantra.

Dall’analisi, l’introiezione e l’assimilazione profonda di tutte queste metodologie in sostanza dell’unione tra il pensiero logico e quello Analogico, in sostanza dalla sintesi tra occidente ed oriente, tra Scienza ed emozioni il dott. Massimo Taramasco ha dato vita ad una nuova Tecnologia delle Relazioni, della Seduzione e dell’innamoramento da lui definita:
“IDS” : INGEGNERIA DELLA SEDUZIONE

Un approccio che consente a chi lo pratica di percorrere la strada verso una profonda conoscenza delle dinamiche dell’attrazione e dell’innamoramento.
Un approccio che consente di far scattare nell’interlocutore (sia uomo che donna) dei meccanismi istintivi di attrazione e di vivere in modo intelligente e consapevole le relazioni sentimentali.

Per saperne di più o per consulenze di seduction coaching puoi contattare senza impegno il dott. Massimo Taramasco

A questo link tutti gli articoli di Massimo Taramasco per Ecletticamente: https://ecletticamente.com/massimo-taramasco/ Puoi inoltre visualizzare il canale di Massimo Taramasco su Youtube contente numerosi video e informazioni utili sulla seduzione, l'amore, i rapporti sentimentali e le relazioni di coppia: