Tra le tante tecniche di seduzione, quale l’uso dei vestiti, dei profumi e del trucco, quella sicuramente più efficace, la cui mancanza rischia di rendere banali tutte le altre, è sicuramente lo sguardo.
Il corretto utilizzo di questo semplice, ma nel contempo complesso strumento, costituisce per una donna un vero asso nella manica!
Nel momento in cui esso viene posato su di un uomo, questi si sentirà quasi sicuramente rapito e non potrà fare altro se non meditare sul fatto di essere stato ”notato”! Così come quando, al contrario, è la donna ad essere guardata… Ella dovrà immediatamente ricambiare, rilanciando lo stesso tipo di messaggio attraverso il quale comunicherà di aver “gradito”!

È vero infatti che lo sguardo svolge un ruolo molto importante a livello di prima comunicazione, come accade con tutto il linguaggio del corpo.

Come avere uno sguardo seducente

Lo sguardo deve innanzitutto essere persuasivo, cioè essere accompagnato da un giusto sentimento, sufficiente ad infondergli quell’energia magnetica che non proviene propriamente dal corpo, ma da qualcosa di molto più profondo. Stiamo parlando, infatti, di quella che viene definita una sorta di “malìa” che tende a neutralizzare, in un batter d’occhio, ogni difesa mentale dell’uomo!
A tutto ciò deve poi essere aggiunto il movimento, l’espressione e l’intensità dello sguardo, che lasciano intravedere la personalità di chi lo sta usando.
Alcuni interessanti aspetti dell’occhio, in grado anche di esaltarne bellezza e luminosità, consistono nella pupilla dilatata e nella lucidità dell’occhio stesso.
La prima, ovvero l’allargamento della pupilla, avviene durante l’eccitazione sessuale, mentre il secondo, considerato ugualmente molto attraente, si verifica nel momento in cui si stanno provando emozioni positive quali l’innamoramento. In questo caso, la lacrimazione viene stimolata e l’occhio diventa più luminoso.
Si tratta tuttavia di aspetti che agiscono più a livello inconscio che razionale, di conseguenza è assolutamente sconsigliato ricorrere a tecniche particolari per stimolare questi effetti e tentare così di lasciare un segno nell’impressione della persona che ci interessa! Si corre infatti il rischio di apparire buffi e ridicoli!

È invece più che sufficiente rimanere rilassati, mantenere uno sguardo sereno, guardare negli occhi la persona che ci interessa ed accennare un leggero sorriso, senza però dare l’impressione di voler strafare e spaventare così il nostro interlocutore!

Infine, per sottolineare e rendere più seducente ogni sguardo, è possibile utilizzare sapientemente dei trucchi come l’eye liner e l’ombretto, magari applicando il colore più adatto a ciascun segno zodiacale.

tipi di sguardo femminile

Tipi di sguardo femminile: uno sguardo seducente per ogni segno zodiacale

Per ogni segno zodiacale si può individuare il tipo di sguardo femminile più seducente, e come valorizzarlo. A seconda dell’elemento zodiacale , infatti, è possibile scoprire qual è il tipo di sguardo seducente più idoneo a valorizzare ed esaltare le peculiarità dello sguardo e del carattere.
Tra i segni di fuoco, si può incominciare dal sensuale segno dell’Ariete. In questo caso io opterei per un ombretto rosso sfumato verso l’altro, sottolineato da un eye liner nero e deciso. Applicherei invece un caldo color oro sulle palpebre del Leone ed un turchese leggero ed etereo per il segno del Sagittario.
Per quanto riguarda i segni di terra, darei più risalto agli occhi del Toro applicando tutte le tonalità del verde. Utilizzerei invece tonalità naturali, sottolineate da una tocco deciso di matita e mascara neri per i segni della Vergine e del Capricorno.
Per i segni d’aria, come Acquario e Bilancia sceglierei colori naturali e tenui come il romantico rosa e niente di più… Per il vivace segno dei Gemelli, invece, aggiungerei anche il colore verde ed un deciso tocco di mascara nero!
Da ultimo, lo sguardo dei segni d’acqua come Pesci e Scorpione potrà essere esaltato da sensuali tonalità di rosa e viola con un tocco in più di mascara nero, mentre per il segno del Cancro, sensibile e spirituale, applicherei un bell’ombretto celeste sottolineato da un tratto di matita bianca!

Leggi anche i migliori libri di seduzione

Daniela Massari è nata ad Albano Laziale nel 1967 ma risiede ad Aprilia, in provincia di Latina, fin dalla nascita.
Dal 1993 si occupa di astrologia. Ha seguito diversi corsi di Astrologia Evolutiva e Karmica presso l’associazione Culturale Esoterica “Il Giardino dei Cristalli”, nella città in cui vive.

Ha partecipato inoltre ad alcuni seminari sul tema ed ha continuato ad appassionarsi alla materia che ancora oggi studia e pratica.

Tra i suoi hobby preferiti non c’è però solo l’Astrologia, infatti dagli anni ottanta pratica diverse arti marziali, prima fra tutte il Karate, a cui ha dedicato un periodo lungo quasi dodici anni. Oggi ama tuttavia passare la maggior parte del suo tempo praticando la disciplina dello yoga.

Per quanto riguarda l’aspetto strettamente professionale, nel lontano 1986 ha conseguito dapprima il diploma di maturità tecnico commerciale e poi una laurea in giurisprudenza, con una tesi di diritto commerciale.
Successivamente, dopo una lunga pratica svolta presso uno studio legale di diritto penale di Roma, ha ottenuto l’abilitazione all’esercizio della professione forense di avvocato.

Attualmente è impiegata presso la Camera di Commercio, Industria, Artigianato ed Agricoltura di Roma, dove si occupa di contenzioso e procedure concorsuali.