SeparazionI
La mancanza di rispetto nella relazione di coppia il caso di Federico e Luisa

Luisa si è rivolta al Love Coaching perché ha una relazione complicata con Federico, che vive con il padre e la sorella single e casalinga.

Relazione complicata da quelle che Luisa definisce mancanze di rispetto da parte del partner come quando suo padre ultraottantenne che aveva avuto un infarto aveva fatto capire che preferiva non restare a casa da solo. Quindi Federico chiede a Luisa di cambiare le serate in cui si vedono, e di uscire il venerdì o il sabato a settimane alterne per dare il cambio alla sorella che vuole anche lei uscire il sabato sera perché i suoi amici non sono sempre disposti ad uscire il venerdì sera.

Pur essendo completamente d’accordo di non lasciare sola una persona anziana con problemi di salute, Luisa tuttavia non trova giusto che il partner voglia agire su di lei e sulla loro relazione anziché trovare una soluzione con i famigliari. In quel modo infatti non avrebbe più potuto seguire i suoi hobby ed avrebbe dovuto rivedere i propri impegni, mentre Federico avrebbe continuato a frequentare la piscina. Oltretutto le sembra privo di logica doversi regolare su quanto decidono gli amici della sorella di settimana in settimana.

Luisa suggerisce di rivolgersi a personale qualificato per l’assistenza domiciliare il sabato sera in modo da essere tutti tranquilli e liberi, dato che ne hanno le possibilità economiche. Federico risponde che la sorella assolutamente non vuole estranei in casa e non vuole neanche rivolgersi ai parenti, e che hanno furiosamente litigato per questo motivo. Luisa è furibonda perché vede che per Federico la priorità è quella dei famigliari, che lei non conosce di persona, pur comprendendo il momento che stanno attraversando e perché è disposta ad aiutare, non a farsi carico di un problema in cui lei non può agire, dire la sua.

Per Federico è stato ovvio rivolgerle quella richiesta, non sente alcuna mancanza di rispetto da parte sua, anzi, si meraviglia che la partner non capisca la sua richiesta che ritiene più che legittima facendosi carico lui del problema sacrificandosi per la sorella.

Luisa non è persuasa della soluzione, finché Federico le dice di aver ricevuto un invito a cena per un sabato sera dall’amico Cecco, al quale Federico ha detto di avere un impegno il sabato sera. Cecco gli risponde di portare anche “l’impegno”, e Luisa accetta, sennonché Cecco invita anche la sorella di Federico. Luisa allora preferisce non partecipare alla cena ed i due fratelli vanno insieme.

Quando Luisa chiede con chi hanno lasciato il padre si sente rispondere che è rimasto da solo.

Luisa non crede alle proprie orecchie, per uscire con lei no, ma per uscire con la sorella il padre infartuato resta in casa da solo?

Il primo obiettivo del Love Coaching è ritrovare lo stato di rilassamento per poter com-prendere nuovi e più aperti punti di vista.

Con alcuni input, diventata piacevole la sensazione provata, Luisa è in grado di valutare la situazione come ne fosse all’esterno. Così può vedere e comprendere che il partner con i propri famigliari ha un rapporto in cui non sono validi i criteri da lei adottati. Se per lei l’esperienza dell’ assistenza domiciliare per la madre, anche se un po’ difficile, è stata comunque la soluzione che le ha concesso tranquillità e libertà, capisce che per il partner e la sorella è fondamentale che in casa loro non entri nessuno, che niente deve cambiare, e quindi per loro non c’è soluzione se non litigare per accaparrarsi l’uscita il sabato sera a suon di ricatti e dispetti.

Qui non è questione di giuria popolare, di chi dà ragione a chi ed in quanti.

Il punto è se a Luisa sta bene una relazione con un partner che ragiona in questi termini e si comporta di conseguenza.

Che non solo non sente la mancanza di rispetto, ma soprattutto in qualche modo non l’accetta, non la prende in considerazione, la ritiene addirittura fuori luogo.

Diventa una lotta per far cambiare idea l’uno all’altra, puntata su chi ha ragione, quali motivi sono più giusti.

Per chi si trova in relazioni come questa, la domanda fondamentale da farsi è:

è proprio questo il modello di relazione che voglio, essere trattata in questo modo?

  • o ti va bene e accetti senza neanche discutere quello che il partner ti propone
  • oppure chiudi la storia e ti chiarisci quale relazione davvero fa per te.

Immagine: SeparazionI di remuz [Jack The Ripper], su Flickr

Maria Cristina Bellini

sono Coach e Trainer di PNL, interpreto l 'I Ching e l'Oroscopo perché vedere star bene chi mi si af-fida mi rende felice.

Questo significa studio ed applicazione costante degli strumenti che metto a disposizione di chi, giunto ad un bivio nella propria vita, cerca un aiuto per trovare in se stesso la decisione con la quale sentirsi allineato.

Mi vanto di essere stata io “dall'altra parte” prima di propormi come Coach facendo Coaching con due persone straordinarie a livello internazionale (Harry Nichols e Kathy Welters) per tre anni, dopo aver praticato la PNL per diversi anni.

L'I Ching e l'Oroscopo sono compagni della mia vita da decenni, e grazie al Cielo non finisco mai di imparare!