Lament

Se stai leggendo questo articolo forse fai parte del “club dei frignoni” e ti do il mio benvenuto, sapendo fin da subito che anche tu hai un frignone che alberga dentro il tuo cuore dentro il tuo spirito, dentro la tua mente e ancora, tutti ci lamentiamo, tutti noi prima o poi verifichiamo che le cose che vorremmo fare non vanno come vorremmo, beh a questo punto potresti pensare che anche io faccio parte del club dei frignoni, certamente si anche io ho un frignone che è dentro di me. Tutti noi ci mettiamo a si lamentare: per una persona che non è come vorremmo che sia.

La difficoltà nella crescita personale è dimenticarsi che tutti prima o poi ci lamentiamo, tutti prima o poi ci mettiamo in un angolo seduti a si lamentare delle cose che non vanno di quello che non va come ci aspettavamo, per le persone intorno a noi che vorremmo che si comportassero diversamente, tutti prima o poi cadiamo e per un periodo non ci rialzeremo e nota bene sto dicendo tutti, perchè grande scoperta siamo essere umani.

Il club dei frignoni ha due categorie di soci: ci sono  frignoni consapevoli  e frignoni inconsapevoli.

Gli inconsapevoli li riconosci subito perchè si lamentano in maniera impressionante e in questo articolo scoprirai quali sono le regole per diventare un frignone di prima categoria per realizzare il frignone che è dentro di te, altri invece sono frignoni consapevoli quindi sono consapevoli di essere degli essere umani sono consapevoli di lamentarsi delle altre persone, magari non sempre perché come potrebbero lamentarsi e si lamentare del fatto che non si sono resi conto di essere dei frignoni  inconsapevoli, quindi hanno un livello di consapevolezza maggiore, invece per quanto riguarda dei frignoni inconsapevoli sono straordinari.

Come fai a riconoscere un frignone inconsapevole: si lamenta degli altri, si lamenta di se stesso, si lamenta delle attività, si lamenta su altre cose, si lamenta, si lamenta , si lamenta , solo che si sta lamentando in modo inconsapevole e questo è pericoloso per la loro crescita personale..

Lamentandosi in quel modo si scarica delle sue energie e di quelle delle persone vicine, non si rende conto di scaricare le persone che sono intorno a lui, non si rende conto di rovinare la propria esistenza e quella degli altri, crede di essere superman, crede di non avere questo limite di lamentarsi si lamentando di tutto e di tutti, è totalmente inconsapevole.

È un po’ come quel ladro insicuro che per rubarti il portafoglio potrebbe tirati una coltellata per paura di essere arrestato.. Molto meglio incontrare un ladro consapevole, perchè il ladro consapevole non ti ferirà con una coltellata per rubarti il portafoglio. Sa bene cosa significa andare in galera per omicidio, sa bene cosa significa rubarti il portafoglio.

Il frignone consapevole è meglio di quello inconsapevole, prima di tutto è ironico, è capace di prendere con simpatia il fatto di lamentarsi, il giorno in cui sarà seduto in un angolo a lamentarsi, comunque saprà risollevarsi, perché in qualche modo si è reso conto  di essere umano, è più gestibile è più presente a se stesso, è più presente al mondo che lo circonda.

Quindi quello che facciamo oggi è sprigionare il frignone che è in te!

Seguendo delle regole precise in modo che tu possa non solo sprigionare il frignone, ma anche renderlo eccellente, cominciando da alcuni semplici passaggi.

 

Prima regola:

il frignone si lamenta della società in cui vive è una si lamentata in modo abbastanza potente, perché le persone che gli sono intorno, accetteranno quello di cui si lamenta. Tasse, politica, costi, leggi, mondo del lavoro, sono tutti elementi che permetto al frignone di lamentarsi, e le persone acconsentiranno in questo suo giochino in modo molto semplice.

Quindi come fai a sprigionare questa parte così potente del tuo essere, critica e lamentati di tutte le cose circostanti in ambito sociale?

Abbiamo visto diversi elementi, molto semplici, economia, politica finanza, puoi metterci anche dei gossip nel mondo dello sport i calciatori vengono pagati troppo, ed ecco perchè qui un passaggio molto importante, il frignone visto che si lamenta della società non riuscirà mai a realizzare quello che vuole perchè fa tutto il possibile, per andare in un angolo a piangere, perchè dice che la società non gli permette di fare quello che desidera.

Il frignone che è dentro di te ha bisogno del ciuccio,  che possiamo considerare come l’approvazione delle gente che lo circonda..

Tieni prendi questo ciuccio così smetti di piangere un po’…

Quindi la prima regola è lamentati profondamente di tutto quello che ti circonda a livello sociale, includendo sia la politica, sport e tutti gli altri elementi che possono essere socialmente riconosciuti, e cerca altre persone che insieme a te possono erogare un lamento forte, potente.

 

Questo permette di canalizzare in maniera forte l’energia che albergava dentro di te.

 

Seconda regola:

per sprigionare il frignone e renderlo ancora più forte, è farti coinvolgere emotivamente dalle persone  circostanti.

Ora un conto è rimanere a lato dalle persone che ti circondano, quindi potrebbero essere parenti, amici colleghi di lavoro soci in affari gruppo di pari: molti scambiano il gruppo di pari come se farne parte fosse la cosa più bella che ti può capitare nella vita, dipende dal gruppo di pari, perchè se è un gruppo di babbei, non è tanto bello essere un gruppo di pari, se invece in quel momento il gruppo è un gruppo di persone che vuole crescere e migliorare la propria vita e quella degli altri direi che quello è una formula giusta di considerarlo, con tutto rispetto al gruppo dei babbei, possiamo fare un salto avanti insieme.

Nel gruppo di pari ci si lamentata di tutte le persone che ci stanno accanto, parenti, amici, persone che in qualche modo hanno un legame emotivo con noi. Questa lamentela è molto più profonda e molto più dannosa.

 

Come faccio a si lamentare verso queste persone?

Ci sono due approcci: in uno faccio una si lamentata su me stesso quindi non sono capace non ce la faccio sai capisci ho tutti questi problemi queste difficoltà se solo fosse una situazione diversa, se solo non avessi divorziato, se solo avessi più denaro, perché poi in fondo io non valgo così tanto, alla fine commetto lo stesso errore , bè però comunque… Questa è una lamentela indotta che origina intorno a te tutta una serie di persone che da una parte ti perseguiteranno, in qualche modo ti diranno si hai ragione va be in fondo è la tua vita potevi pensarci prima, io ti parlo di persone  che sono accanto a te quelle esterne interessano meno invece quelle più vicine sono quelle più forti come impatto.

Oppure appariranno intorno a te delle persone che cercheranno di salvarti: ma no non è così, non sei stupido come dici, no ma guarda sei straordinario,  sei stato un essere unico, è colpa degli altri, nessuno ti capisce, avessi trovato l’uomo perfetto sarebbe stato meglio, quindi origini una serie di persone che ti tirano delle carezze negative, altri della carezze positive, comunque il ciuccio si materializza lo stesso.

Diciamo che il frignone che si può tirare fuori in quel momento è più potente di quello sociale perchè siamo coinvolti emotivamente abbiamo la possibilità di avere persone intorno che non solo ci danno il ciuccio ma in qualche modo ci coccolano anche un po’, magari prendendoci in braccio, oppure magari tirandoci uno schiaffo sul sedere però comunque in qualche modo l’attenzione che ci danno è superiore a quella ricevuta per la lamentela in ambito sociale.

Quindi regola numero due: se vuoi sprigionare il frignone che è dentro di te e se vuoi farlo in maniera costruttiva devi entrare in ambito famigliare, con persone che ti stanno accanto, con persone che ti vogliono bene, con persone che in qualche modo sono vicine a te che possono generare una conferma alla tua idea personale che “la vita è proprio uno schifo” perché in fondo o tu non vali o non valgono le persone che ti stanno accanto e che stai frequentando.

 

Terza regola:

i social network consentono di fare dei salti spettacolari, su tutto l’universo virtuale. Se poi sai parlare inglese e scrivere bene in inglese, bingo.

Come fai a sprigionare il frignone che è in te tramite il social?

Molto semplice, basta che tu esponi degli elementi che dimostrano il tuo stato d’animo, e altre persone vedendolo lo commenteranno dando vita a un sacco di commenti..

 

Quello che ti consiglio di fare e di non chiudere la conversazione grazie ho capito, ti consiglio di lamentarti ancora di più in maniera davvero profonda anzi scrivendo molti particolari..

 

Quarta regola:

Con la quarta regola vai a toccare denaro e ricchezza, qui devi dare il meglio di te.

Lamentati profondamente del fatto che non hai abbastanza soldi, che se ci fossero più soldi potresti fare diversamente, che non vieni pagato a sufficienza e che la tua impresa non va bene, qui devi arrivare veramente a un livello artistico e questo significa essere creativo.

Io sto dando il massimo, il mercato non è quello che immaginavo, ma accidenti io ci ho messo davvero tutti i miei soldi ed ho fatto tutto quello che potevo, ho fatto debiti, ho preso dei dipendenti e mi hanno fregato..

Qui devi in qualche modo raggiungere un livello profondo, perché il denaro è legato all’istinto di sopravvivenza, senza denaro non riusciamo a fare parecchie cose, in questo caso devi focalizzarti parecchio perché purtroppo oggi viene legato il denaro alla sopravvivenza e invece la cosa più importante sono le persone che sono intorno a noi, quindi in questo settore puoi dare il meglio di te.

Ora andando in chiusura vorrei avvisarti di stare bene attento, fai questi esercizi in modo consapevole perché se sei in grado di farlo stando nel qui e ora, puoi raggiungere molti risultati, se sei in grado di staccarti dai frignoni in modo consapevole lasciali stare lasciali andare nella strada, sono persone pericolose  per la tua vita personale e professionale perché fanno del male senza sapere quello che stanno facendo.

Circondanti di persone che puntano in alto, tu stesso  prendi contatto con questa tua tendenza che è umana, fa bene scaricare in modo consapevole e farti delle risate in modo ironico, anche se le persone si lamentano con te rispondi in maniera diversa e fai dell’auto ironia, pochi sono in grado di andare fino in fondo in questo articolo e quindi se sei arrivato fin qui puoi fare differenza nella tua vita.

Gioca con te stesso, la vita è un gioco serio in cui in mezzo ci sono gli affetti le tue passioni ed ecco perché voglio che tu faccia attenzione a chi stai frequentando, per stare nel lato dei giusti stai con le persone che possono contribuire alla tua crescita personale.

Ti auguro di divertirti con il tuo frignone ci sentiamo alla prossima!
Immagine: Lament di Ashitakka, su Flickr

Carlo Lesma è esperto nel ricercare il talento in ogni singola persona, la sua metodica a differenza di altri, entra nel pratico e rende la sua consulenza dinamica, divertente, creativa per portare risultati concreti e misurabili. Da subito si possono utilizzare le abilità riscoperte e/o non conosciute, al fine di ottenere un cambiamento rivolto al successo personale e professionale.

Carlo Lesma si è specializzato in ricerca e sviluppo dei talenti personali e professionali, la sua passione e continua ricerca, orientata hai risultati pratici e concreti, lo spinge a creare vari metodi efficaci e rapidi nel comprendere nell’immediato quale è il talento di ogni singola persona.

è creatore di vari audiolibri, pubblicati dalla casa editrice GOODMOOD tra i quali: “Saper decidere, saper agire”, “ Scopri e realizza il tuo talento”, “Ritrova l’armonia con il cerchio sacro”, “Da oggi non fumo più”, “Training per la tua forza interiore”, “Dormire bene per essere più felici e vitali” e molti altri ancora, è autore del libro E-Book“ Scopri il tuo talento e cambia vita”, realizza il micro libro e book “Come creare una attività”.

Il suo approccio nella consulenza e formazione, è sempre del tutto innovativa, intuitiva e personalizzata.
Collabora con lo staff di Anthony Robbins dal 2004, portando il suo contributo a tutte quelle persone che vogliono delineare con precisione i propri obiettivi, le tecniche utilizzate spaziano dalla intuizione, visualizzazione, strategie di azioni concrete, meditazione.

La sua formazione e specializzazione nel campo della consulenza e nel training, si evolve tra i migliori relatori di fama mondiale, Dr. Richard Bandler, Dr. John Grinder, Dr. Wayn Dyer, Antony Robbins, Istituto di NLP di Alessio Roberti, Istituto di Ipnosi NGH, trainer nel metodo Silva Ultra Mind, formazione nel metodo Inspiration, Chanelling e lettura intuitiva della personalità.

La concretezza nel arrivare al punto di ogni situazione lo rendono unico, e speciale per essere focalizzato nel qui e ora orientato al risultato.
Carlo mostra tramite la sua esperienza di vita come concretizzare quello che davvero la nostra parte più profonda vuole per noi,utilizzando nel tempo un rapporto con noi stessi pieno di entusiasmo, passione e energia .
Inizia molto presto la sua carriera lavorativa spaziando in vari settori, apre la sua prima attività a 24 anni nel settore tecnologico e impiantistico, dove per anni ha gestito varie squadre di tecnici e professionisti, ampliando sempre di più le sue conoscenze tecniche ricevendo vari meriti attraverso alcuni marchi leader nel settore mondiale .

Oggi continua a gestire come consulente, le sue varie attività nel settore del commercio e nella formazione e consulenza personale e aziendale.