A cosa servono le credenze?

Qualsiasi cosa accade nella tua vita, il tuo cervello si pone 2 domande:

  1. Sto provando piacere o dolore?
  2. Cosa devo fare per evitare dolore o per provare piacere?

Le risposte alle 2 domande sono basate sul sistema delle credenze, il quale è guidato dalle generalizzazioni

di ciò che abbiamo imparato relativamente al piacere e al dolore di un determinato evento.

Le credenze non sono altro che il frutto delle generalizzazioni

 

 

Le generalizzazioni portano alle credenze

 

Se prendi una penna in mano, sai come usarla perché l’hai fatto mille volte. Non hai bisogno di dover imparare tutte le volte a capire come si usa la penna.

 

Le generalizzazioni permettono di identificare schemi semplici e ricorrenti e possono quindi essere molto utili.

Ma in alcuni ambiti della nostra vita le generalizzazioni possono ultra-semplificare dei processi creando le Credenze Limitanti.

Prendi l’esempio riportato su wikipedia:

“Marco è atletico e veloce, Simona è atletica e veloce, Matteo è atletico e veloce: tutte le persone atletiche sono veloci”.

Capisci adesso come una generalizzazioni porta a una credenza e come non è detto che sia realmente fondata.

Cosa sono le credenze limitanti

Forse senti di aver fallito da qualche parte, qualcuno continua a sgridarti per qualcosa e tu hai iniziato a pensare che potrebbero aver ragione, che forse per qualche motivo sei sbagliato/a.

Non appena questa credenza sarà in te, si svilupperà per diventare una credenza autorealizzante.

Quindi l’unica cosa che puoi fare per salvare la tua vità è:

DISTRUGGERE LA CREDENZA LIMITANTE

Le credenze limitanti si chiamano così perché limitano il nostro potenziale.

Ricorda che l’uomo non è una creatura del caso, tutte le nostre azioni sono il risultato delle nostre credenze.

Qualsiasi cosa tu faccia, è guidata dalla consapevolezza o inconsapevolezza delle tue credenze riguardo al piacere e al dolore.

Se vuoi creare dei cambiamenti effettivi e di lungo termine, devi cambiare le credenze che ti trattengono.

Il potere delle credenze

Le credenze hanno il potere di creare e il potere di distruggere!

Le credenze non sono limitate solo sulle nostre emozioni e sulle nostre azioni.

Le credenze possono persino modificare la nostra fisicità.

Ne è un esempio il cambio del colore degli occhi al cambio di identità di certe persone affette da personalità dissociata. Nel momento che cambia l’identità e quindi anche tutto il sistema di credenze, cambia persino la fisiologia della persona. (Vedi gli studi di Bernie Siegel)

 

Il nostro sistema di credenze ha la capacità di farci ammalare o guarire in un istante.

È provato che il sistema delle credenze può influenzare il nostro sistema immunitario e ancora più importante, le credenze possono permetterci di creare o distruggere il nostro futuro.

Il nostro sistema di credenze è molto complesso è articolato. Nel suo insieme viene chiamato Sistema Globale delle Credenze.

Esso concerne tutte le credenze talmente radicate in noi ed è direttamente collegato al nostro sistema nervoso.

Come si crea una credenza

Una credenza non è altro che un’idea supportata da alcune referenze (ad esempio delle esperienze passate) che rendono stabile e certa questa credenza.

Possiamo immaginare le referenze come le gambe del tavolo che sorreggono il piano su cui si basano le proprie certezze.

Le credenze possono essere paragonate ad un tavolo le cui gambe sono le nostre motivazioni interne

Le credenze dipendono da:

  1. L’intensità emozionale che percepiamo riguardo a queste referenze
  2. Il numero di referenze che abbiamo

 

Per poter modificare delle credenze limitanti dobbiamo prima distruggere le gambe del tavolo e poi creare delle nuove referenze.

La buona notizia e che le referenze possono anche essere inventate.

Gli esseri umani sono capaci di distorcere e inventare il numero di referenze che possiamo ottenere per sostenere le nostre credenze sono praticamente illimitate.

Con abbastanza intensità emozionale e ripetizione, il nostro sistema nervoso prova qualcosa di reale anche se ciò non è mai successo.

 

Se riesci a sviluppare quell’assoluto senso di certezza che le Credenze Potenzianti offrono, allora puoi veramente raggiungere ogni risultato, anche quelli che gli altri credono impossibili poiché evitando di referenziare le referenze negative e facendo uso dell’ottimismo puoi creare delle referenze «virtuose», per cui puoi raffigurarti come vincente e di successo.

 

Creare e distruggere nuove credenze

Hai letto l’articolo sul piacere e sul dolore? Se riesci ad associare abbastanza dolore a un evento puoi distruggerlo definitivamente!

  1. Quindi per prima cosa bisogna che associ un dolore tremendo alla tua vecchia credenza e contemporaneamente un’enorme piacere all’idea di adottare una nuova credenza potenziante.
  2. In un secondo momento crea un dubbio. Le nuove esperienze portano a cambiamenti solo se ci portano a fare delle domande e le risposte a quelle domande diventano le referenze delle nostre credenze.

Quando crediamo davvero in qualcosa smetteremo di farci delle domande.

Le credenze hanno diversi livelli di certezza emozionale ed è importante conoscere quanto intesse esse siano.

3 tipologie di credenze

Le credenze possono essere quindi di 3 categorie:

Opinioni, credenze e convinzioni

Le opinioni sono delle idee di cui siamo abbastanza certi, ma con alcune domande possono essere smontarle

Le credenze sono sostenute da numerose referenze e spesso di intensità molto forte

Le convinzioni sono potenti. Chi è realmente convinto di qualcosa non solo ha una certezza ma diventerà arrabbiato se qualcuno sostiene il contrario

Le convinzioni possono portarti all’azione e anche le credenze possono farlo ma hanno bisogno di qualche spinta emozionale aggiuntiva.

 

Come creare una convinzione?

  1. Parti da una credenza
  2. Rinforzala aggiungendo nuove e più forti referenze (parla con chi ha quelle credenze, documentati..)
  3. Trova un elemento scatenante e associalo alla domanda «Cosa capiterà se non riuscirò a..»
  4. Ascolta la risposta e crea stati emozionali

 

Ci sono degli esercizi pronti per te! Li puoi fare gratis iscrivendoti al corso gratuito Migliorati step by step

Il programma Migliorati Step by Step, è studiato per programmarti a ottenere il successo che meriti e eliminare le componenti di disturbo della tua vita.

PS: Iscriviti oggi stesso al corso Migliorati step by step. È gratis!

PS2: Se ti interessa approfondire l’argomento PNL, puoi scaricare gratis i nostri e-book sulla PNL

ps. questo articolo è basato sugli studi e le teorie esposte da Anthony Robbins in “Awake the giant within you”.

..appassionato di psicologia, studioso di media digitali e nuove tecnologie. Ho creato questo blog unicamente per aiutarmi ad imprimere al meglio i buoni insegnamenti che imparo durante le poche ore di lettura che mi concedo. Se ti piace leggere, ruba tutto ciò che vuoi da questo blog e condividilo con le persone a cui vuoi bene. Se ti piace migliorarti unisciti a noi!