Home Crescita Personale Motivazione Diventare un artista della formazione? … e perché no?

Diventare un artista della formazione? … e perché no?

Formatore
Chi aiuta le persone e le aziende ad ottenere ciò che desiderano di più dalla loro vita e dalla propria organizzazione?
Chi è quella persona che aiuta le altre persone a vivere meglio?
Chi trasforma dei concetti complicati e li rende fruibili e comprensibili in modo semplice e accessibile a tutti?

Questo è il Formatore.

“La formazione è quell’arte di dare forma alle persone” che desiderano ottenere il meglio per se stesse nella vita e nel lavoro e il formatore è l’artista che da quel tocco di originalità nel farlo.

È un professionista esperto in un determinato ambito di competenza che, grazie anche alla sua profonda conoscenza e attenzione dei processi di apprendimento degli adulti, forma e “dà forma” a qualcosa e qualcuno.
Il formatore appunto è colui che aiuta e prepara le persone a trovare nuove strade, a svolgere meglio un’attività, una professione o ad iniziare un cambiamento per migliorare i propri risultati di crescita personale. Ne parlo anche qui!

Il formatore è poi un professionista che partendo dal sapere (la conoscenza) si sofferma nel trasferire le capacità del saper fare (le competenze) agevolandone le dinamiche di apprendimento nelle persone e nei gruppi con i quali entra in relazione. Il Formatore sa che ogni persona apprende secondo un proprio schema e un proprio tempo, è consapevole che – al contrario delle conoscenze – le competenze non possono essere trasferite da una persona ad un’altra, come un semplice crtl+c e crtl+v (copia e incolla), ma solo assorbite, in quanto queste sono influenzate dal grado di maturazione caratteriale dell’individuo, ovvero da quelle percezioni che la persona ha di se stessa e delle proprie capacità. Ogni volta che scrivo o parlo della qualità di un formatore, mi emoziono al farlo per quanto sento dentro (saper essere un formatore) questa professione e per quanto mi dà quando vedo e tocco con mano il cambiamento e i risultati che le persone ottengono quando iniziano a fare un percorso di formazione. A dirla tutta…un mio personalissimo pensiero è che ognuno di noi dovrebbe acquisire, prima o poi, le doti etiche e pratiche di un formatore, per essere migliore nella vita.

Chi è inoltre questo artista?

Il formatore è un facilitatore di apprendimento delle competenze in quanto rispetto ad altre forme di insegnamento (scuola e università) agisce proprio come fa un allenatore sportivo con la propria squadra: prima spiega le tecniche e le strategie per la competizione (il sapere); successivamente espone e fa fare (il saper fare) i compiti e gli esercizi di allenamento e poi fa in modo che ogni atleta dia il meglio di se per ottimizzare i propri risultati.

Si può diventare formatore? Di certo non si nasce formatore quindi lo si può solo diventare! – se vuoi e se metti in preventivo un bel percorso formativo da svolgere. Pensa che è anche una delle professioni più ricercate nel prossimo futuro, leggi qui!

A presto!

Per la tua crescita personale e professionale

Marco Merangola
Immagine: “Formatore di Clownhouse III, su Flickr”

Master in PNL, Programmazione Neuro Linguistica ( con R. Bandler), Coach certificato FIC (Federazione Italiana Coach) e membro attivo dell'AIF (Federazione Italiana Formatori).
Oltre 25 anni di esperienza direttamente “sul campo aziendale” (non ha mai visto una busta paga!), entra nel mondo del lavoro all’età di 20 anni come consulente commerciale e seguendo un percorso di crescita personale e professionale giunge a ricoprire il ruolo di Responsabile Commerciale nazionale ed europeo.

Nel corso di questa esperienza professionale commerciale si occupa sempre più spesso di formazione, crede fermamente che i costi del lavoro di ogni persona o azienda siano fortemente correlati al grado di conoscenza e formazione acquisita dalle persone e di conseguenza inizia ad arricchire l’esperienza pratica con studi e approfondimenti nell’ambito della Formazione e della Consulenza Aziendale che lo portano a fondare nel 2005 Leadership LAB Training, una società di Training & Coaching che è punto di riferimento in Italia della leadership personale e professionale.

La fortissima differenza dei suoi interventi formativi che lo rendono unico e speciale sul panorama nazionale sono la sua profonda “conoscenza pratica” delle organizzazioni e dei meccanismi aziendali che lo portano in tempi brevi ad individuare i punti di miglioramento organizzativo su cui agire, unita alle tecniche formative studiate ed apprese nel corso di questi anni.

In questi anni sono centinaia le aziende che hanno chiesto il suo contributo attivo nelle loro organizzazioni, così come persone, atleti, allenatori, squadre sportive, attori e manager.

Ha al suo attivo oltre 16.000 ore di esperienza diretta di formazione e Coaching con persone e organizzazioni aziendali.

I suoi Master, corsi, seminari ed interventi in azienda dedicati allo sviluppo delle potenzialità personali e professionali sono riconosciuti ed apprezzati in Italia per l’estremo taglio pratico (i famosi corsi in salita!) volti ad ottenere risultati tangibili e di lungo periodo.

Ha una capacità e uno stile comunicativo sorprendenti che sostenuti dalla sua fisicità, dalla inesauribile energia, passione per il suo lavoro e il sincero interesse verso gli altri, lo rendono il grande professionista che è.

Il suo credo è “Distinguersi per non estinguersi”.