Ragazze Bastarde

donne bastarde

 

Per me la bastardaggine è quella che il detective McTaylor, in un episodio di CSI NY, definisce “natura ed educazione”, cioè una predisposizione del carattere che ha trovato un ambiente in cui si è potuto sviluppare al meglio, come un seme che abbia trovato il terreno adatto alle sue peculiarità.

Quindi per me è un modo di essere, una personalità, che va verso “sciagura e perdita”, come dice l’I Ching, che cambia non tanto secondo l’umore quanto si adegua e rigira la situazione per mettere in buca il partner.

E’ quindi una coerenza verso risultati che provocano sensazioni spiacevoli, come rabbia, sofferenza, frustrazione, disprezzo.

Perciò la bastardaggine non è legata al sesso.

Chi definisco bastardo lo trovi sia fra gli uomini che le donne, anche se da una donna un po’ di bastardaggine, di tira e molla, come uomo te l’aspetti.

Tutto ha un limite, però!

Perché ne parlo tanto?

Ogni giorno leggo sui social network e forum di discussione citazioni o esperienze del tipo:

  • chi ti ha fatto soffrire non ti meritava
  • prima di cadere in depressione accertati di non avere intorno un mucchio di bastardi
  • la falsità di certe persone non ha fine.

Ed in più sono davvero tanti i casi di Love Coaching in cui vedo la persona andare in crisi di autostima ed in confusione per il comportamento di un partner, o desiderato tale, di questo tipo.

Convinta che prevenire, per quanto possibile, sia meglio che curare, quello che voglio dare come contributo è la mia esperienza per riconoscere un soggetto che può darti sempre e comunque solo una relazione complicata.

Così ti semplifichi la vita lasciando perdere una persona invece di insistere sperando che cambi e che impari a comportarsi diversamente, in modo che ti faccia star bene e non ti ferisca.

 

Ognuno ha relazioni di lavoro, di vicinato, di parentela a cui non può sottrarsi completamente, e quando hai a che fare con una persona difficile la tua vita può farsi un po’ dura.

Mostrerò in altri articoli alcune “mosse difensive” da mettere in pratica quando hai a che fare con dei bastardi.

Per le relazioni di coppia scegli tu di stare bene, di avere una relazione che ti dia soprattutto sensazioni piacevoli con il partner che sia in grado di provarle con te!

Come distingui una lei bastarda?

Ecco alcune caratteristiche che te la fanno riconoscere.

Tende ad usarti, con molta nonchalance, per lei è normale, e per farti ingelosire se non fai quello che vuole usa un altro.

Sempre che ti dica cosa vuole, dato che quello che le proponi non le va mai bene!

Non è che si dimentica gli appuntamenti con te, è che aveva altro da fare, non ti ha avvertito perché senza dubbio tu avresti capito.

Ha i suoi buoni motivi per fare quello che fa, è ovvio.

Quando fai una domanda, ti risponde “a metà”.

Ad esempio le chiedi “ ci vediamo stasera?”

e lei “devo lavarmi i capelli”

Ti tocca insistere con una serie di “quindi?” e  per metterti d’accordo devi richiamarla ogni mezz’ora per sapere a che punto è.

A te si incrociano gli occhi, ti bastava un sì o un no!

Il massimo è  “ non so ancora cosa fanno le ragazze, non le ho sentite” dove “le ragazze” sono le amiche.

Davvero non fa apposta, a te ci tiene, solo che era d’accordo che si sarebbero sentite.

Insomma, mette tutto sullo stesso piano, un momento la priorità sei tu ed il momento dopo invece sei sparito.

Ti tocca chiederle se ci sta o no e lei ti risponde, sbarrando gli occhi e cadendo dalle nuvole:” ma come, non l’hai capito?” E’ proprio perché non hai potuto capirlo che glielo hai chiesto!

Quando arrivi a pensare di farle questa domanda per avere finalmente una risposta chiara e sapere se con lei ci stai oppure no, il mio consiglio di Love Coach è di battere in ritirata in punta di piedi finché sei in tempo.

E come sempre, di fare tesoro di questa esperienza per immaginarti nei dettagli la relazione di coppia che ti fa provare sensazioni piacevoli, che aumenta la tua voglia di vivere e di creare.

Questo è l’antidoto contro la bastardaggine, sapere cosa ti fa felice ed accontentarti solo di quello, ed essere disposto ad accettare qualcosa di ancora meglio.

Maria Cristina Bellini

sono Coach e Trainer di PNL, interpreto l 'I Ching e l'Oroscopo perché vedere star bene chi mi si af-fida mi rende felice.

Questo significa studio ed applicazione costante degli strumenti che metto a disposizione di chi, 1000 dollar loan bad credit, giunto ad un bivio nella propria vita, cerca un aiuto per trovare in se stesso la decisione con la quale sentirsi allineato.

Mi vanto di essere stata io “dall'altra parte” prima di propormi come Coach facendo Coaching con due persone straordinarie a livello internazionale (Harry Nichols e Kathy Welters) per tre anni, dopo aver praticato la PNL per diversi anni.

L'I Ching e l'Oroscopo sono compagni della mia vita da decenni, e grazie al Cielo non finisco mai di imparare!