Home Tecniche di seduzione Relazioni d'amore Quando la relazione di coppia è dipendenza affettiva

Quando la relazione di coppia è dipendenza affettiva

Quando la relazione di coppia è dipendenza affettiva

Esistente da sempre nella relazione di coppia, l’espressione “dipendenza affettiva” è nata dalle ricerche sulla sofferenza in amore. Questo sentimento, che fa girare l’universo, che rende felici, che è il carburante per creare gioia e bellezza, come può far soffrire?

Da Love Coach dico che la dipendenza affettiva, come ad esempio la “sindrome della crocerossina”, è un tipo di amore non sano per chi lo prova.

Vivere una dipendenza affettiva significa aver imparato, in famiglia, a scuola, dalle convenzioni sociali secondo cui dev’essere qualcun altro, e non tu, a gestire le emozioni e soprattutto i tuoi sentimenti.
Una persona equilibrata, che vive bene i propri sentimenti, non permetterà mai che il partner dipenda da lui. Per questo sostengo che  la dipendenza affettiva è un doppio legame, in quanto tu demandi la scelta di come sentirti, se star bene o star male, ad un partner che è nelle tue stesse condizioni.  

Sono soprattutto le donne a vivere questo tipo di relazione di coppia, perché il loro schema mentale spesso prevede il sacrificio e l’idea di valere poco o nulla senza un uomo che le protegga, che le difenda, che le “gestisca”.

Non ritengo la dipendenza affettiva una malattia da cui guarire o una patologia, piuttosto una maniera di intendere e vivere l’amore e la relazione di coppia. Una maniera che fa tanto soffrire e che spesso porta a delusioni d’amore, quindi la prima domanda da farti è: le mie convinzioni sull’ amore e la relazione di coppia prevedono la sofferenza?

Ho sentito molte persone nel Love Coaching esprimere convinzioni del tipo: “ la vita è alti e bassi, dopo che hai gioito viene sempre il dolore”, “l’amore è sofferenza”, “siamo nati per soffrire” . Finché la pensi così, non puoi attrarre il partner con cui vivere la relazione giusta che aumenti la tua felicità. Per migliorare la tua attitudine mentale, il punto è se TU sei allineato o no con queste convinzioni e con quello che hai imparato sulle relazioni di coppia.
Solo quando:

  1. Non ti ritrovi in questo modo di pensare perché dentro di te SAI che esistono relazioni di coppia felici e SAI di volere proprio quello;
  2. Non hai un buon rapporto con le emozioni ed i sentimenti, preferisci reprimerli e non vedi l’ora che un altro/a ti dica come sentirti e cosa fare per non doverci interagire;
  3. Hai davvero toccato il fondo della sofferenza, sei disperato e svuotato tanto da dirti “ non voglio soffrire mai più per amore, d’ora in poi voglio essere felice in amore”, e prenderti questo impegno con te stesso

…allora cambi le tue convinzioni rendendole funzionali al tuo allineamento interiore.

Ti consiglio vivamente di agire, anche rivolgendoti a un esperto, quando ti ritrovi nel punto 1, cioè ti accorgi che le tue relazioni di coppia sono state sofferte, quando realizzi che hai scelto finora lo stesso tipo di partner, tanto da pensare – ad esempio – che gli uomini sono tutti uguali.
La dipendenza affettiva non c’entra con altri tipi di dipendenza nella relazione di coppia, ad esempio quella economica. Ho visto donne affermate buttar via i propri talenti, brillanti manager sull’orlo del fallimento perché intrappolati in una dipendenza affettiva.
Cambiando il tuo atteggiamento mentale sulla relazione di coppia, i benefici si riflettono in tutte le aree della tua vita.

Maria Cristina Bellini

Maria Cristina Bellini

sono Coach e Trainer di PNL, interpreto l 'I Ching e l'Oroscopo perché vedere star bene chi mi si af-fida mi rende felice.

Questo significa studio ed applicazione costante degli strumenti che metto a disposizione di chi, giunto ad un bivio nella propria vita, cerca un aiuto per trovare in se stesso la decisione con la quale sentirsi allineato.

Mi vanto di essere stata io “dall'altra parte” prima di propormi come Coach facendo Coaching con due persone straordinarie a livello internazionale (Harry Nichols e Kathy Welters) per tre anni, dopo aver praticato la PNL per diversi anni.

L'I Ching e l'Oroscopo sono compagni della mia vita da decenni, e grazie al Cielo non finisco mai di imparare!