Home Tags Perché sono così solo

Tag: Perché sono così solo

Come risolvere qualunque problema con le domande potenzianti

Come risolvere qualunque problema con le domande potenzianti

Che cosa si frappone tra te e ciò che desideri di più? Le risposte potrebbero riguardare la mancanza di denaro, di tempo, di sostegno dalla famiglia, o tutte queste cose. Gli ostacoli possono sembrare troppo numerosi e troppo difficili da superare. Di solito i problemi si affrontano spiegandoli o cercando di resistere. Entrambe le reazioni ti fanno sprecare un sacco di tempo ed energie. E per giunta ti ancorano saldamente al passato, mantenendo il focus sulle aree della tua vita che non funzionano.

Per generare immediatamente alternative più produttive, ricorri a questa semplice analogia.

Immagina che stai guidando lungo una strada panoramica: improvvisamente ti trovi davanti una grande roccia in mezzo alla strada. In questo momento hai  a disposizione diverse opzioni. Potresti provare a spiegarti come quel macigno sia finito lì, o lamentarti dell’incuria nella manutenzione dell’autostrada. Oppure puoi (e devi) bypassare tutte queste negatività e rimuovere subito l’ostacolo dalla tua vita: basta girare intorno alla roccia e andare avanti.

Quando affrontano i problemi le persone spesso si pongono domande depotenzianti e improduttive che iniziano con “Perché”. Ecco alcuni esempi:

  • Perché sono così solo?
  • Perché capitano tutte a me?
  • Perché sono un povero fallito?

Tuttavia hai sempre un’alternativa molto migliore. Devi farti domande potenzianti che comincino con “Come”, “Quale” o “Cosa” e che ti aiutino a superare ogni ostacolo e a risolvere qualunque problema. Le domande hanno un potere straordinario perché dirigono la tua attenzione sulle soluzioni e cambiano subito il tuo atteggiamento mentale (rendendolo più positivo) e ti fanno sentire meglio. Se vuoi ottenere risultati migliori nella tua vita, fatti domande diverse, più funzionali ai tuoi obiettivi.

Gli articoli più letti

Articoli recenti