Home Tags Persone di successo

Tag: persone di successo

La PNL di Richard Bandler

La PNL di Richard Bandler

Chi è Richard Bandler 

Richard Bandler è il co-fondatore, insieme a John Grinder, della Programmazione NeuroLinguistica. E’ uno dei terapeuti più originali ed efficaci comparsi negli ultimi anni negli Stati Uniti. Inizia a studiare il “lavoro dei Geni” fin da giovane.
Studente di Matematica, analizzò il lavoro di Fritz Perls (Fondatore della Gestalt Therapy). Nel medesimo periodo cominciò a lavorare anche al fianco di Virginia Satir, famosissima terapeuta della famiglia.

Durante il suo lavoro di analisi dei Geni Bandler incontrò John Grinder, con il quale in seguito decise di lavorare insieme pubblicando le ricerche comuni nei libri La Struttura della Magia, I Modelli della Tecnica Ipnotica di Milton Erickson e nello straordinario Ipnosi e Trasformazione.

In seguito Richard Bandler decise di proseguire il suo lavoro di “modellamento” dei Geni e di condivisione attraverso i libri e i corsi di formazione, con la collaborazione di altri ricercatori.
Richard Bandler è inoltre il fondatore del nuovo e potente modello chiamato “Design Human Engineering” (DHE) e del “Neuro Hypnotic Repatterning“, una metodica che utilizza particolari modelli linguistici per creare cambiamento.

Oliver and Richard Bandler.... sort of

 

PNL per il benessere

Lo scopo principale della PNL è di analizzare i meccanismi che tendono alla ricerca del benessere genuinamente e spontaneamente, sia nelle situazioni critiche, sia in situazioni di estrema tensione o addirittura in concomitanza di una malattia.
Ne è prova evidente il libro “PNL PER IL BENESSERE“, che Bandler ha scritto insieme a Garner Thomson: un libro che ci insegna  come usare la nostra mente in modo efficace e come modificare le abitudini sbagliate adottate sin dalla nascita e come sostituirle con quelle giuste e quindi scoprire un benessere totale.

Richard Bandler è considerato uno dei più grandi geni del nostro tempo. È conosciuto per il suo stimolante senso dell’umorismo, per la sua abilità di affascinare e intrattenere il pubblico, come pure per la sua brillante capacità di trasformare la vita delle persone.
È autore di 25 libri, che sono stati tradotti in più di 40 lingue.

 

PNL è libertà

Un altro suo capolavoro è “PNL E’ LIBERTA’“, scritto insieme a Owen Fitzpatrick.
In PNL E’ LIBERTA’ unisce la sua conoscenza della mente umana a un’immensa capacità di individuare modi per ridare speranza alle persone e insegnare loro come diventareLIBERE“.
Infatti lo scopo di Bandler è di liberare le persone dai pensieri limitanti e negativi e spronarle
verso  atteggiamenti e cambiamenti positivi per vivere in perfetta armonia prima con se stessi e poi di riflesso verso gli altri.

La Programmazione NeuroLinguistica viene definita come lo studio della struttura dell’esperienza soggettiva e si propone di offrire un vocabolario ampio e attendibile per sviluppare al massimo le potenzialità del cervello. Le caratteristiche di questo approccio sono evidenti all’interno di tre assunti:
il primo si rifà alle capacità creative ed organizzative della mente inconscia; il secondo prevede la descrizione particolareggiata dei processi sensoriali propri della persona, i quali hanno il compito di organizzare i contenuti della “scatola nera”, insieme alle strategie di decodificazione che influenzano i comportamenti messi in atto in risposta agli stimoli;
il terzo riguarda un insieme di tecniche terapeutiche ben precise (Richard Bandler, John Grinder, 1978), basate sulla capacità del terapeuta di entrare in stretto contatto con l’emisfero non dominante del paziente, così come con i suoi processi cognitivi, comportamentali o inconsci.

 

Richard Bandler: citazioni e frasi famose

Ecco le nostre citazioni preferite di Richard Bandler:

Se siete seri, siete bloccati. L’umorismo è la via più rapida per invertire questo processo. Se potete ridere di una cosa, potete anche cambiarla.

Se vuoi rendere omaggio a qualcuno, spingiti più avanti di quanto non abbia fatto lui.

I computer danno esattamente quello che gli è stato immesso; se futilità immettiamo, futilità otterremo, ma gli uomini non sono molto diversi.

Quando gli esseri umani imparano a ridere dei loro problemi, vuol dire che sono in grado di fare qualcosa a questo proposito.

Non potete convincere le persone che ciò che stanno vivendo non sia la verità. Ci stanno intrappolate dentro proprio perché lo percepiscono come reale.” Richard Bandler

Le persone OTTIMISTE ottengono risultati migliori praticamente in ogni ambito della vita, rispetto alle loro pessimistiche controparti. Non si tratta di farsi illudere da false speranze, né di negare la realtà dei fatti. Si tratta invece di incoraggiare la convinzione che le cose possano migliorare: il risultato è che, quasi sempre, lo faranno
Significa forse che tutti i vostri problemi si risolveranno con un colpo di bacchetta magica?
Non necessariamente: ciò che conta è la CONVINZIONE che ogni situazione, per quanto negativa, POSSA MIGLIORARE in un modo o nell’altro. E’ uno dei segni distintivi di coloro che sanno vivere felici

Gli ottimisti creano e alimentano le proprie aspettative e queste aspettative sono un fattore chiave per produrre il cambiamento.” Richard Bandler, dal libro PNL Per il Benessere

Per saperne di più approfondite le tematiche di PNL nella sezione dedicata del nostro sito:

https://ecletticamente.com/category/pnl/

 

Un caro saluto.
Raffaele Ciruolo
Immagine: Oliver and Richard Bandler…. sort of di Lee Turner, su Flickr

Brian Tracy: una persona di successo!

Brian Tracy: una persona di successo!

Brian Tracy, uno dei più richiesti Personal Coach e oratori motivazionali del mondo, ha aiutato migliaia di persone a trasformare la propria vita personale e professionale, a trovare la chiave d’accesso a una maggiore prosperità e all’autorealizzazione.
E’ considerato  uno dei maggiori esperti americani dello sviluppo del potenziale umano, della valorizzazione dell’efficacia personale e dell’arte della vendita.
I suoi seminari su leadership, obiettivi, motivazione, gestione del tempo, e sulla psicologia del successo, attirano un enorme pubblico in tutto il mondo.

La storia di Brian Tracy

La sua infanzia non è stata felice: anzi, dopo il crollo finanziario del padre, ha conosciuto la povertà e ha dovuto abbandonare la scuola per necessità economiche,  facendo vari lavoretti umili: nelle segherie, nelle fabbriche e anche su una nave da carico.
Gli 8 anni di viaggi avventurosi hanno plasmato il suo carattere e hanno contribuito a renderlo l’uomo di successo che è attualmente. Ha viaggiato e lavorato in più di 100 Paesi in 6 continenti.

Da “zero” Brian Tracy è arrivato a raggiungere un successo straordinario a livello internazionale. Egli sostiene che chiunque può affermarsi o diventare milionario, anche partendo dal nulla. Se vuoi approfondire, leggi il suo libro “21 segreti del successo dei self-made millionaires”.

Steve Jobs: o lo ammiri o lo detesti

Steve Jobs: o lo ammiri o lo detesti

Esistono pareri molto discordanti su Steve Jobs; personalmente, prima di terminare la lettura della biografia ufficiale scritta da Walter Isacson, non era un personaggio che mi piacesse molto, anzi mi appariva come un uomo interessato solo al suo tornaconto.

L’FBI, in un report di 191 pagine lo descrive come un uomo “capace di traviare la verità e distorcere la realtà pur di raggiungere i suoi obiettivi” e nel libro di Isacson questa sua capacità manipolativa viene chiamata Distorsion Reality Field, “campo di distorsione della realtà”, termine coniato dai suoi dipendenti per descrivere le capacità persuasive di Jobs.

Ad ogni modo Isacson, nella sua dettagliata biografia, fa emergere anche alcune capacità di Jobs davvero ammirevoli come la sua energia, la propensione a spingere e motivare, e la sua componente spirituale.

Chi è Robert Cialdini? Quali sono le armi della persuasione?

Chi è Robert Cialdini?

 

Continua il nostro viaggio nei meandri della Persuasione.

Negli scorsi articoli ti ho nominato diverse figure, e diversi testi. Oggi riprendiamo in mano il libro le armi della persuasione di Robert Cialdini, un autentico best seller che concerne 6 strategie cognitive per influenzare e persuadere la gente.

Ma chi è Robert Cialdini?

Robert Cialdini, è uno psicologo statunitense proveniente dalla Columbia University che si è dedicato per oltre 20 anni all’indagine scientifica dei processi di persuasione ed è attualmente professore di Marketing all’Arizona State University.

Il suo libro “Le Armi della Persuasione” suddivide i vari processi persuasivi in 6 categorie o principi da lui scoperti attraverso processi empirici.

Le Armi della Persuasione, è un libro davvero semplice e discorsivo, che permette di comprendere a fondo i 6 pilastri della persuasione, attraverso una serie di descrizioni di fatti realmente accaduti, di esperimenti.

Il potere della persuasione

L’autore, ci racconta che per scoprire i numerosi modelli di persuasione si è iscritto a diversi programmi, club, e ha frequentato network di vendita in alcuni casi molto simili a vere e proprie sette.

Fa davvero pensare che in alcuni casi la persuasione possa essere talmente potente da poter indurre masse di persone a atti che reputiamo insensati, come ad esempio dei suicidi collettivi.

Atti come quello appena descritto, ci mettono istantaneamente allerta riguardo alle possibili conseguenze della persuasione e della manipolazione, nonostante proprio recentemente avessimo detto che una coscienza vigile può impedire qualsiasi manipolazione. (Cosa che continuiamo a ritenere valida)

Affiliate Summit West 2010 597

Le armi della persuasione: i 6 principi della persuasione di Robert Cialdini

Cialdini suddivide i principi della persuasione in 6 tipologie:

  • Reciprocità
  • Scarsità
  • Autorità
  • Impegno e coerenza
  • Riprova Sociale
  • Simpatia

Gli articoli più letti

Articoli recenti