Tanti mi chiedono cosa sono queste entrate automatiche o, come le chiamano gli americani, Reddito Passivo?
Il Reddito da entrata automatica è qualcosa che all’inizio richiede tempo, energia e anche un piccolo investimento per avviarlo; una volta sistematizzato il lavoro si potrà percepire reddito passivo che permetterà successivamente di guadagnare senza lavorare.

L’obiettivo è percepire abbastanza reddito da entrata automatica da finanziare lo stile di vita che si desidera.
Infatti si arriva alla libertà finanziaria quando il reddito da entrate automatiche supera le spese.

Le entrate automatiche si possono generare in diversi modi: il network marketing (detto anche multilevel marketing), il web marketing, investimenti in aziende, persone e nuove idee, royalties, investimenti immobiliari, affitti e il trading…
Tra tutte queste, quello per me più semplice e accessibile a tutti è il NETWORK MARKETING, di cui oggi ti parlerò.

Il network marketing nasce nel 1934 negli Stati Uniti d’America. È uno dei sistemi più semplici, veloci ed economici per diventare imprenditori.
Si tratta di un sistema di business basato su prodotti/servizi di cui si diventa acquirenti e nello stesso tempo divulgatori semplicemente usando il passaparola e con la possibilità di creare una propria squadra guadagnando insieme ai propri collaboratori. Si diventa il messaggero del business e non il messaggio. Basta solo far conoscere il servizio o il prodotto e creare una squadra scegliendo i propri collaboratori …. tutto qua!!

In Italia, purtroppo il Network Marketing non gode di buona fama a causa del fatto di essere stato usato da società poco trasparenti ed di dubbia eticità che hanno rovinato l’immagine di questo sistema imprenditoriale considerato il migliore al mondo.
Ho conosciuto il sistema Network Marketing all’età di 18 anni e grazie ad esso ho imparato tantissime abilità che mi hanno portato a diventare un Coach ed un Formatore, ed ovviamente un’esperta di questo sistema imprenditoriale insieme anche a mio marito, che ho conosciuto proprio in una società di Network Marketing (è proprio vero che il Network Marketing mi ha dato tutto!!).

L’attività da sviluppare ha pochissime spese generali, e può essere gestito a orari ridotti, in modo flessibile finché non genera abbastanza reddito per permettere al futuro imprenditore anche di cambiare il proprio attuale lavoro o costruire una nuova entrata passiva.
Per poche centinaia di euro, o in alcuni casi in modo totalmente gratuito, si può avere un piano collaudato da seguire per poter costruire il proprio business; ecco perché è considerato, dai più grossi businessman al mondo, uno dei modelli imprenditoriali con la crescita più elevata.

Può essere paragonato al più conosciuto sistema in franchising, ma con il vantaggio di non dover investire migliaia di euro per acquistare il marchio ed il metodo, non dover pagare nessuna royalty e non avere nessun limite territoriale.

Il Network Marketing è una vera scuola di business per persone che vogliono acquisire le competenze  reali di un imprenditore, non è un caso che il 57% dei milionari al mondo vengono da questo sistema imprenditoriale.
Il più grosso malinteso è che tanti pensano che  lo scopo  principale sia vendere ma pochi hanno compreso che il vero obiettivo è costruire una rete, un network, di persone che rappresentano tutte quel medesimo prodotto o servizio da “condividere” con altri.

Il Network Marketing ti mostra esattamente la vita del quadrante T ed I (i quadranti del Titolare d’impresa e dell’Investitore) come spiega Robert Kiyosaki nel libro “I quadranti del cashflow”.

Jean Paul Getty diceva: “Preferisco guadagnare l’1% da 100 collaboratori piuttosto che il mio 100%”; questa affermazione raccoglie tutta la vera filosofia vincente del sistema di Network Marketing.

Il potere è nel network più che nel prodotto: ciò che rese l’impresa di Edison rivoluzionaria non fu la lampadina in sé, ma bensì la sua rete elettrica!

Il ricco padre di Robert Kiyosaki diceva : “Le persone più ricche al mondo costruiscono network, tutti gli altri cercano lavoro”.
È certo che gestire una struttura di network marketing  non è uno “scherzo” o un “gioco”: è indispensabile avere delle buone qualità personali e molta dedizione. È un’attività meritocratica, cioè solo chi produce risultati cresce veramente; solo colui che ha acquisito esperienza e ottenuto risultati è in grado di insegnare ai suoi collaboratori quello che ha imparato,  moltiplicando così in maniera esponenziale i fatturati; questo è il segreto che ha portato migliaia di persone al successo nel Network Marketing.

Far parte di un buon network porta sicuramente grandi vantaggi economici e la possibilità di imparare una serie di capacità altrimenti difficili da acquisire:
–      atteggiamento di successo;
–      superare le paure personali, i dubbi, la mancanza di fiducia in se stesso;
–      superare la paura del rifiuto;
–      capacità comunicative e relazionali;
–      capacità nella gestione e nel controllo del tempo;
–      competenze nel campo della contabilità;
–      capacità nel definire concretamente gli obiettivi;
–      capacità nella gestione del denaro e negli investimenti;
–      capacità di leadership e di delega;
–      guadagnare quello che si vuole in base ai propri desideri e realizzare la propria indipendenza;
–      essere in un ambiente potenziante e stimolante … è il tuo “gruppo dei pari”;
–      è un’attività divertente.

Per arrivare a tutto questo è importante scegliere il network giusto (perché come in tutte le cose ci sono società buone e società poco buone), quindi fai molta attenzione (studia anche la Legge 17 agosto 2005, n. 173) e fatti consigliare da chi questo mondo lo conosce da una vita.

Io credo, e  con me Robert Kiyosaki, Donal Trump, Warren Buffet e T. Harv Eker, che il network marketing continuerà a crescere e a svilupparsi sempre di più anche sostenuto dalla situazione di crisi globale:finanziaria, economica e monetaria.
Viviamo in un momento in cui non esiste più il lavoro sicuro e tranquillo; non siamo più nell’età industriale in cui tutti potevano avere il posto fisso aspettando la pensione: le regole sono cambiate. Il problema non è l’economia, il problema sei tu. Sei vuoi vivere all’ insegna del benessere e della prosperità devi prenderti cura del tuo futuro e lo puoi fare solo assumendo il controllo della tua fonte di reddito e occupandoti di un tuo business personale.

Cerca un’azienda che ti dia la possibilità di costruire un network forte, vitale e in crescita e anche tu avrai successo!!!
E come dice Robert Kiyosaki nel suo ultimo libro: benvenuti nel business del XXI secolo!

Antonella Lamanna

Ho avuto tante esperienze nel mondo del lavoro, occupandomi di vendita, marketing, managment e formazione per circa 20 anni.
Sono Licensed NLP Coach certificato dalla Society of NLP di Richard Bandler ed Executive Coach Professionista certificato da NLP Italy
"Ele Counselor Olistico"certificato  presso la S.I.A.F.  e “Trainer” certificato presso la scuola di T. Harv Eker.  Sono anche partner e distributore di grandi eventi con formatori internazionali.

Da sempre sono stata affascinata dallo studio del benessere finanziario e della psicologia del denaro per scoprire i segreti che portano alla ricchezza e alla prosperità. Questa passione mi ha portato a creare un programma di formazione e di coaching proprio sulla Prosperità ed a diventare l'unica Prosperity Coach in Italia. 

Uso la parola prosperità, perché la preferisco alla parola ricchezza che riguarda semplicemente il possesso di denaro o di beni, che spesso da solo non porta al benessere e alla felicità, la prosperità è uno stato di sviluppo, fulgore e successo per il semplice motivo che abbraccia tutta la vita e i concetti di fortuna, abbondanza e benessere.
E' alla PROSPERITA' che ognuno di noi deve ambire per rendere migliore la qualità della nostra vita e del mondo.
Mai come in questi tempi si sente il bisogno di maggiore conoscenza ed istruzione finanziaria tanto che dovrebbe essere un compito della scuola, e dello stato, ma questo non avviene. Quello che purtroppo  ci viene insegnato è: come trovare un lavoro per avere denaro, come spendere il denaro, come prendere denaro in prestito dalle banche e come poter arrivare alla pensione, nessuno ci dice come costruire una vita piena di benessere e prosperità.

Il mio obiettivo e la mia mission sono quelli di trasmettere a tutti e soprattutto alle donne, le giuste conoscenze per far vivere alle persone una vita piena di benessere, libertà e prosperità.