Home Tags Fare soldi su internet

Tag: fare soldi su internet

La pagina di Ecletticamente dedicata agli articoli che parlano di fare soldi su internet

Guadagnare con Empower Network è davvero facile come dicono?

Empower network è il nuovo sistema che da la possibilità di creare con successo il proprio business online. In pratica questo nuovo metodo uscito da poco tempo anche qui in Italia, insegna alle persone di guadagnare tramite il Web, in maniera facile e veloce senza spendere tanti soldi.

Ma è proprio così, o è una bufala vera e propria? In questo breve articolo illustrerò la verità su questo network dalle mille sfaccettature.

Il metodo viene spiegato tramite un video. Infatti in questo video promozionale le tecniche di persuasione sono rivolte a tutti coloro che cercano un sistema per guadagnare online, ma non sanno nulla di marketing. Inoltre tutto ciò che viene detto a volte appare distorto se non addirittura contraddittorio. Questo metodo dall’apparenza vantaggioso, afferma che realizzando un blog, e inserendolo nel loro network, condurrà tanto traffico, e quindi le commissioni che si ricavano saranno al 100% nette, generate quest’ultime dalla vendita di prodotti che non si devono nemmeno gestire in prima persona.

Ma purtroppo la verità è un’altra: I blogger di Empower network creano dei blog, ma il fine è quello di spingere altre persone ad iscriversi… in questo modo si ottiene una commissione. Inoltre per poter vendere i prodotti si deve pagare 34,00. al mese. Ma la legge n. 173 art.6 vieta “la ricorrenza di acquistare dall’impresa organizzatrice materiali, servizi o beni non strettamente inerenti e soprattutto non  necessari all’attività commerciale in questione”. Quindi se si deve diventare affiliati, e pagare ogni mese il prodotto che poi si dovrà nuovamente rivendere, allora in questo caso qualcuno sta commettendo un vero e proprio reato.

 

Inoltre Empower Network illude sul fatto che questo sistema sia ideale per le persone poco esperte nel settore, e pertanto da la possibilità ai principianti di usare un blog facile e già ottimizzato, senza avere esperienze sulla tecnica di marketing. Ma la realtà è ben diversa: poiché chiunque può avere un blog già ottimizzato e facile da usare con WordPress.

 

Coloro che sono alle prime armi, difficilmente riusciranno a raggiungere dei ricavi con questo metodo, perché le prestazioni sono alte ma i costi sono bassi, e i risultati sono molto difficili da raggiungere.

Pertanto rispetto a tanti criteri di guadagno, questo è quello che sembra meno vantaggioso, perchè fornisce informazioni non solo povere di contenuti, ma a volte si rivelano discordanti e i risultati sono davvero scarsi. Per cui è sempre bene diffidare da tutti quei sistemi che propongono facili guadagni in poco tempo, perchè dietro si nasconde sempre qualcosa di poco serio e a volte poco onesto.

Guadagnare online è possibile, ma richiede un approccio serio, e uno studio riflessivo al fine di creare un business di rilievo.

Ricorda: per avere un buon successo occorre  possedere carisma e tanta forza nel portare avanti il proprio progetto. Se si crede in ciò che si fa, allora il trionfo è alle porte!

Spero di essere stata di aiuto anche con questa guida.

A presto, e soprattutto buona fortuna!

Come si può guadagnare leggendo email

Oggi Internet è divenuto non solo un potente mezzo di comunicazione ma anche una buona opportunità per poter monetizzare.

Infatti sul web ci sono molti annunci che spiegano come guadagnare online, ma è importante stare attenti a ciò che si sceglie, poiché così come nel mondo reale, anche sul portale esistono le truffe.

A tale riguardo è bene diffidare da tutti quei sistemi che promettono dei facili guadagni nel giro di poco tempo, si tratta di metodi poco seri ed onesti. Ma chi vuole veramente ottenere dei compensi ecco un’ opportunità di guadagno: massimizzare le proprie entrate leggendo e-mail.

Si è proprio così! Si viene pagati per leggere delle e-mail.

Ecco come funziona:

  • Per prima cosa bisogna iscriversi gratuitamente al sito apposito. Una volta iscritti, le società inizieranno ad inviare delle e-mail pubblicitarie in cui sono presenti dei link su cui si dovrà cliccare.
  • Cliccando sugli appositi link, si aprirà la pagina apposita e si dovrà tenere aperta per un certo numero di secondi.

 

In genere ogni e-mail letta viene pagata dai 0,25 ad un massimo di 1 centesimo di dollaro.

Calcolando che in genere ogni società può inviare 60 e-mail pubblicitarie alla settimana, il compenso che si ottiene è pari a 0,60 centesimi settimanali. Ma molti di questi siti offrono anche altre modalità di guadagno in modo da incrementare le rendite giornaliere:

  • in base ai refferal. Si tratta di far iscrivere al sito attraverso il proprio codice di affiliazione persone che possono essere amici, conoscenti, parenti e via dicendo…Il refferer in questo modo conquista una percentuale sui guadagni in base ad ogni iscritto;
  • un’altra valida alternativa è quella di aggiornare il proprio profilo standard ad un livello superiore pagando però un piccolo importo. Si ottengono vari vantaggi utilizzando questo metodo, quali ad esempio, un numero maggiore di e-mail, un valore più alto dei click e un incremento sui ricavi dei propri referral.

Ma comunque sia l’introito mensile che si raggiunge è sempre inferiore rispetto ad altri metodi di guadagno presenti sul sistema. Si può al massimo iscrivere a più siti contemporaneamente in modo da acquisire un maggiore compenso. Ma i risultati non saranno idilliaci.

Per quanto riguarda invece la soglia minima da conseguire per essere pagati , comunque è bassa e va da un minimo di 1$ ad un massimo di 10$, dipende dal sito. Ma qui vorrei fare una precisazione: non tutti i siti sono paganti. C’è chi scappa con il malloppo portando con se tutto il denaro dei poveri utenti, e c’è invece chi al limite della soglia viene bannato, perdendo tutto ciò che era riuscito a accumulare nel corso dei mesi.

Come si può notare, il guadagno con questo sistema oltre a non essere molto remunerativo, e anche poco serio. Naturalmente non è che tutti i siti sono mal paganti, ma la maggior parte si, quindi è bene stare sttenti a ciò che si sceglie..

Ma chi invece vuole lavorare seriamente su internet esistono altre opportunità di guadagno sicuramente più remunerative.

Come guadagnare con le barre pubblicitarie

Oggi in questo articolo voglio parlare di un altro interessante argomento: come guadagnare con le barre pubblicitarie.

Nel web sono molte le persone che parlano di questa opportunità di lavoro, affermando che i compensi che si possono ottenere sono davvero gratificanti. Ma sarà vero tutto questo?

Innanzitutto la prima cosa da considerare di questo sistema è che si basa sul guadagnare dei compensi navigando, il cosiddetto “pay to surf” che viene molto pubblicizzato in internet.

 

Il suo funzionamento è molto semplice..

Bisogna scaricare un software apposito, lo si installa nel proprio computer e in questa maniera apparirà sul desktop dopo qualche minuto una barra pubblicitaria in cui verrà visualizzata la pubblicità che farà guadagnare dei compensi.

Apparentemente questo metodo può sembrare interessante nel ricavare un bel po’ di soldi, ma la realtà è differente, perchè ciò che si riesce a monetizzare da questo criterio, sono soltanto pochi spiccioli.

 

Per calcolare i compensi, queste barre pubblicitarie si basano su un sistema a punti che arrivando ad una modesta cifra si convertono in soldi. Calcolando che ogni minuto di navigazione si guadagna 1 punto, per arrivare a 1000 punti occorrono 1000 minuti di navigazione, quindi  all’incirca 16 ore… In poche parole, per guadagnare 4 centesimi si dovrà navigare per 16 ore. Ma la domanda è: vale la pena adottare questo metodo per poter guadagnare?

Tuttavia ci sono persone che per incrementare le rendite con questo criterio, installano contemporaneamente diverse barre pubblicitarie, riuscendo ad arrivare a fine mese con un compenso di 2 €.

Purtroppo questo metodo è molto pubblicizzato su internet, tante persone ne parlano bene e invitano tutti a provare il servizio. Questo perchè, grazie al sistema di referenza se uno iscritto riesce a far iscrivere altre persone mediante il proprio codice di affiliazione, guadagna molti punti. Questo è uno dei motivi principali perchè si vedono sul portale tanti annunci di questo genere. Quindi il mio consiglio è  di stare attenti a ciò che si sceglie, anche perchè molto spesso capita che molte aziende soprattutto straniere sono inaffidabili nei pagamenti e alcune volte è capitato che sono fuggiti via portando con sé tutti i soldi degli utenti.

Addirittura alcune di queste società come ad esempio Eurobarre, hanno deciso di bannare gli utenti, soprattutto gli italiani, negandogli quindi la possibilità di fargli ottenere dei compensi. Questo perchè “qualche furbetto” aveva escogitato dei trucchetti per frodare la società, in modo che guadagnasse di più. Ma i gestori del servizio hanno scoperto la strategia e hanno deciso di negare agli italiani l’accesso al servizio.

 

Quindi ricapitolando, i vantaggi che si possono trarre nel massimizzare le proprie rendite grazie a questo sistema possono essere diverse:

  • non è richiesta nessuna esperienza  e ne formazione, chiunque può intraprendere questa opportunità;
  • non è necessario fare niente dal momento che la barra è automatica e farà tutto da sola;
  • oltre che guadagnare navigando si possono incrementare i propri compensi grazie ai referral.

Mentre gli svantaggi che si possono dedurre da questo criterio sono i seguenti:

  • il guadagno è irrisorio
  • le aziende che gestiscono questo servizio sono la maggior parte straniere e in molti casi sono inaffidabili per i pagamenti, quindi si rischia di non essere pagato per il lavoro svolto.

 

Detto questo, posso affermare con totale sicurezza che se si vuole veramente guadagnare in modo serio e professionale, allora è il caso di guardare oltre, internet è pieno di opportunità di guadagno davvero efficienti e soprattutto seri.

Guadagnare navigando: attenzione alle truffe!

Uno dei tanti sistemi che Internet propone per guadagnare online è quello di navigare tra i vari siti web proposti dall’azienda. E’ una tipologia di guadagno molto ambita perchè tutti sono in grado di poterla mettere in pratica. Ma purtroppo come si può intuire l’introito che si può raggiungere non supera il centesimo di dollaro.

Per poter incrementare notevolmente il proprio compenso, propongono un sistema grazie al quale è possibile aumentare il proprio guadagno. Si tratta di iscrivere al sito altre  persone attraverso il proprio codice di affiliazione.

Il suo funzionamento è molto semplice, ecco i passi da fare per chi vuole lavorare con questo sistema:

  • la prima cosa da fare è registrarsi al sito. Si avrà a disposizione una propria area personale, dove basteranno alcuni click per iniziare a guadagnare navigando nel web;
  • con un semplice click sarà possibile visualizzare una pagina con vari link suddivisi per categorie;
  • andando a cliccare sull’area apposita, verrà aperta una finestra del link con tanto di countdown.
  • Infine per poter chiudere la pagina occorre che il conteggio dei secondi arrivi a zero. Verrà effettuato l’accredito,( almeno la maggior parte dei siti funziona in questo modo) e solo allora si potrà cliccare su un’altra riga e svolgere la stessa procedura descritta sopra.

Come si può notare, i passaggi sono molto semplici da effettuare, chiunque è in grado di poter portare a temine questo procedimento. Ma purtroppo i compensi che si possono trarre sono veramente irrisori.

In pratica si spende tempo ed energie per guadagnare soltanto qualche spicciolo. Soltanto se si riesce a creare una squadra di referral, allora secondo alcuni sistemi, la situazione cambia. Ma questi sistemi sono basati su multi level marketing e ottenere un buon compenso non è per niente facile.

Un altro aspetto importante da considerare è che molte aziende hanno chiuso completamente i battenti, portando con sè tutti i soldi dei navigatori che avevano lavorato per loro. Questo perchè, prima di arrivare alla soglia minima da raggiungere per poter essere pagati, passa molto tempo. Calcolando che ogni sito che viene visitato si ottiene un corrispettivo pari a 1 centesimo, arrivare all’importo di almeno 10 $, vuol dire che si deve lavorare per molto tempo.

Oppure è il caso di alcune aziende che poco prima che gli utenti arrivino a riscuotere l’importo dovuto, li bannano, soprattutto se sono italiani. Perchè, alcune persone hanno escogitato dei trucchi per guadagnare senza fare proprio niente avviando dei software di emulazione.

Molti sistemi a tale riguardo ne sono a conoscenza e sfruttano questo pretesto per evitare di effettuare pagamenti, anche se molte persone ne sono allo scuro.

Quindi il mio consiglio è quello di diffidare da questi sistemi per poter remunerare, ma piuttosto se si vuole veramente monetizzare qualche soldo, allora è il caso di rivolgere la propria attenzione a qualche altro metodo che esuli dalle perdite di tempo.

Esistono molti sistemi seri ed efficaci come ad esempio le affiliazioni, creazione di infoprodotti, sistema del dropshipping e via dicendo..che possono creare dei buoni guadagni, e le soddisfazioni di sicuro non mancheranno..

 

Spero di essere stata di aiuto.

 

A presto!

8 modi per fare soldi su internet

Internet oltre ad essere un potente mezzo di comunicazione, e anche un ottimo espediente per fare soldi.

Esistono tantissimi sistemi per poter guadagnare seriamente, ma attraverso questa guida ne indicherò solamente 8, che penso siano quelli più remunerativi. Ma naturalmente per trarre profitto occorre mettere tanto impegno e soprattutto passione nel fare un lavoro che richiede costanza e creatività.

 

  • Il primo metodo è quello di vendere su Ebay, ma occorre attuare delle piccole strategie per ottenere dei risultati apprezzabili. Pertando è importante che il venditore descriva il prodotto in maniera dettagliata con le varie caratteristiche, in modo che la controparte possa farsi un’idea del contenuto. Inoltre è bene inserire un’immagine che rispecchi la merce in vendita. Ma per facilitare le vendite occorre avere dei prezzi bassi rispetto a quelli della concorrenza.

Inoltre per avere un buon successo bisogna possedere anche dei feedback positivi, pechè molto spesso la maggior parte della gente tende a diffidare di coloro che non hanno delle buone opinioni. Quindi a trattativa conclusa, si può chiedere al cliente di fornire una valutazione.

 

  • Creare un blog è  un’altra buona idea, ma in questo caso è fondamentale prendere in considerazione diversi accorgimenti per poter avere dei buoni compensi mensili. Prima di tutto serve utilizzare un software come Joomla, o WordPress per iniziare a scrivere. Per avere successo, i contenuti devono essere unici e originali, e soprattutto interessanti al fine di attirare un vasto pubblico. Anche le immagini in ogni post non devono mai mancare, e la pagina avrà sicuramente più valore. Dedicare uno spazio per i commenti da parte dei lettori è necessario, e in aggiunta è opportuno rispondere ad ogni richiesta o esigenza da parte dell’utente, al fine di creare una sorta di interazione tra blogger e pubblico.

Tuttavia per monetizzare occorre inserire nella propria pagina degli annunci pubblicitari che siano naturalmente, attinenti al contenuto degli articoli redatti nel proprio blog. Un esempio tipico è Google AdSense. Pertanto, ogniqualvolta che un visitatore cliccherà sulla pubblicità, il blogger otterrà dei compensi.

 

  • Per chi è amante della scrittura, invece di creare un proprio blog, si può scrivere come Freelance per conto di terzi. Infatti ci sono moltissimi marketplace e non, che cercano non solo scrittori, ma anche bloggers, o copy-writer.

 

  • Un’altra buona strategia è quella di creare e pubblicare video su youtube. Grazie a questo nuovo programma, si possono ottenere dei buoni ricavi. Ma bisogna possedere delle determinate caratteristiche per poter aderire alla piattaforma. Una volta accettati, il sito inserirà all’interno dei video degli utenti registrati, dei banner pubblicitari. Grazie a questo nuovo sistema, sicuramente i risultati non mancheranno!

Ma per ottenere l’esito sperato occorre, creare video originali e di qualità.

 

  • Inoltre dare delle ripetizioni online, può essere anche un buon metodo di guadagno. Ma bisogna conoscere bene la materia, ed essere pratico di computer e di internet ad esempio. Con questa nuova forma di telelavoro, è possibile dare delle lezioni private da casa come dentro ad un’aula virtuale. Ci sono molti siti che trattano dell’argomento, come studiareonlite.it, ripetizionionline.it

 

  • Vendere oggetti fatti in casa può essere un’altra fonte di guadagno. Se si è bravi nel creare prodotti originali, allora chiunque potrà aprire un negozio virtuale e mettere in vendita le proprie creazioni. Ma attenzione, perchè gli oggetti devono essere originali.

A tale riguardo esitono degli e-commerce importanti, come ad esempio Etsy.com che da la possibilità a chiunque lo desiderà di esporre gratuitamente la propria merce in vetrina e ottenere dei buoni introiti.

  • In aggiunta ci sono dei siti come Cafepress oppure Spreadshirt.it, che offrono la possibilità a tutti coloro che vogliono vendere delle magliette online,di personalizzarle tramite programmi di creazione. Una volta creati, questi siti metteranno a disposizione delle vetrine online dove tutte le creazioni potranno essere vendute. Il margine di guadagno lo sceglierà naturalmente l’ideatore della maglietta.
  • Se si è abbastanza bravi sui programmi di grafica, come Photoshop, si possono percepire dei buoni compensi. Infatti se si possiede un proprio sito si possono pubblicare i propri progetti e aspettare il miglior offerente. Oppure descrivere ciò di cui si ha bisogno e attendere le varie proposte.

 

 

Gli articoli più letti

Articoli recenti