Urban life coaching 24: Il libro del cuore

Documento senza titolo

Librería de Ávila

Anche quella domenica senza fare eccezioni Lidia e Luca si diedero appuntamento in libreria, accanto allo scaffale della crescita personale per rubare come al solito, alcune letture in grado di incendiare la loro consapevolezza.
“Ricordi il libro che ci ha fatto incontrare Luca?” domanda Lidia timorosa di veder deluse la sue aspettative ed infranto il suo entusiasmo dalla risposta che Luca le avrebbe dato.
Come potrei dimenticarlo Lidia cara?… è stato l’inizio della nostra avventura come persone e spero come coppia!” ribadisce Luca avvicinandosi al corpo di Lidia pronto ad abbracciarla ma senza farlo.

Ed ecco che Lidia tenendo per mano Luca, lo invita a prendere dallo scaffale l’ultima edizione dell’ultimo libro rimasto invenduto, forse perché destinato proprio a quel momento, “As A Man Thinketh” di James Alleen.
“As A Man Thinketh” di James Allen è stato scritto nel 1902.
Il titolo è stato ripreso da un versetto della Bibbia dal Libro dei Proverbi capitolo 23 versetto 7, “Come un uomo pensa nel suo cuore, così egli è”
“Gli uomini non attirano quello che vogliono, ma quello che sono”
“ Un uomo è letteralmente ciò che pensa, il suo personaggio è la somma completa di tutti i suoi pensieri”
Secondo J. Allen ciascuno di noi possiede il dono di forgiare la propria felicità a partire dal proprio stato interiore. A pensieri positivi seguiranno inevitabilmente azioni positive.
James Allen parla anche di come la malattia e la salute siano legate ai nostri pensieri. I pensieri di paura, le ansie, le preoccupazioni facilitano l’ingresso della malattia con ripercussioni anche sul nostro sistema nervoso.
Detto questo, possiamo, di contro, usare la potenza del nostro cervello a nostro favore per potenziarci.
Qualunque sia il nostro ideale, a seconda del presente che viviamo, dobbiamo concentrare le nostre forze e dedicarci alla sua realizzazione facendo da guardiani ai pensieri futili che sviano il nostro obiettivo.
“L’autocontrollo e la disciplina saranno la misura del nostro successo”
“Tutto ciò che otteniamo e tutto ciò che non riusciamo a raggiungere è il risultato diretto dei nostri pensieri”
“Tu sei oggi dove ti hanno portato i tuoi pensieri e sarai domani dove essi ti porteranno”
“Il più grande successo è stato in un primo momento e per un tempo un sogno. La quercia dorme nella ghianda, le attese degli uccelli nell’uovo…I sogni sono le piantine di realtà”
J. Allen parla dell’importanza di custodire le proprie visioni.
“Tieni care le tue visioni; tieni cari i tuoi ideali. Tieni cara la musica che si muove
nel tuo cuore, la bellezza che si forma nella tua mente, l’amore che avvolge
i tuoi pensieri più puri. Poiché da essi nasceranno tutte le condizioni piacevoli,
tutto l’ambiente celestiale; se solo rimani loro fedele, sarà da questi che il tuo
mondo verrà infine costruito”
E su questi versi recitati da Lidia, a tono basso, come se li avesse provati milioni e milioni di volte, i nostri ragazzi si diedero il primo vero bacio consapevole all’ombra del loro scaffale magico.
Salutandosi all’uscita della libreria si diedero un nuovo appuntamento di crescita personale…insieme!


Ultimi articoli del network Ecletticamente

Crescita personale